skip to Main Content

Cerca le nostre FAQ per assistenza

DRIVERfighter

I vecchi driver possono causare lente prestazioni e crash. Alcuni vecchi driver addirittura rappresentano un rischio per la sicurezza.
La maggior parte dei crash dei PC sono causati da diver non aggiornati e in conflitto. I driver più vecchi possono portare a errori di sistema, crash e lente prestazioni.
Driver vecchi e difettosi possono determinare il riavvio del computer e altri problemi di prestazioni che possono determinare un funzionamento non corretto nel vostro hardware, una lenta navigazione su web, un lento avvio del PC, crash e prestazioni del computer lente.
I produttori di hardware aggiornano regolarmente i driver, nella maggior parte dei casi per correggere conflitti e problemi di stabilità e prestazioni. DRIVERfighter scansionerà il vostro computer, troverà i vostri vecchi driver e creerà una lista dove potrete vedere i nuovi driver disponibili tra cui potrete scegliere quelli che desiderate che DRIVERfighter scarichi e installi sul vostro PC.

No, Windows aggiorna soltanto le installazioni del vostro Windows e non aggiorna importanti drivers per la vostra scheda madre, per il Bluetooth, per la scheda video, per Ethernet, etc.

Sono supportati più di 100.000 driver da Epson, Nvidia, Intel, Dlink, Lenovo, Asus, Brother, Okidata, Konica, HP, Toshiba, Acer e molti altri.

Potete provare una scansione gratuita dei driver aggiornati con DRIVERfighter. Dopodiché potete scegliere se acquistare DRIVERfighter e avere tutti i vostri driver aggiornati e utilizzare il software regolarmente.

La vostra chiave di licenza può essere utilizzata su un unico PC

1. Aprite DRIVERfighter individuando il programma da Avvio – Tutti i Programmi – Fighters – DRIVERfighter – DRIVERfighter.
2. Scegliete “Account” nel menu di sinistra.
3. Digitatevi la vostra chiave di licenza.
4. Cliccate il pulsante “Aggiungi product Key”. La vostra chiave sarà così attiva.

Per acquistare DRIVERfighter, vi preghiamo di eseguire i passi seguenti:
1. Aprite DRIVERfighter individuandolo da Avvio – Tutti i Programmi – Fighters – DRIVERfighter – DRIVERfighter.
2. Scegliete “Account” nel menu di sinistra.
3. Cliccate sul pulsante verde “Acquista la Versione Completa”.
4. Sarete trasferiti sul nostro sito web dove potrete acquistare una chiave di licenza valida.
5. Assicuratevi di aggiungere la vostra nuova chiave di licenza al programma.

Individuare soltanto 10 o più driver aggiornati può essere davvero stancante e correrete comunque il rischio di trovare dei driver che non siano in realtà le versioni più recenti.

Noi consigliamo vivamente di chiudere tutti gli altri programmi prima di aggiornare i vostri driver e di non utilizzare il vostro computer durante l’aggiornamento in quanto ciò potrebbe causare un guasto ai programmi o anche all’hardware.

Se le impostazioni del vostro monitor vengono ripristinate dopo l’aggiornamento dei driver, è necessario reimpostare le impostazioni del monitor settings andando su Impostazioni Monitor in Windows.
La ragione per cui ciò accade è perchè molto probabilmente Windows non è stato in grado di mantenere le impostazioni durante l’aggiornamento dei driver e di conseguenza esse sono state resettate.

create system restore point, error code: 2147754754

Vi preghiamo di andare su Avvio -> Pannello di Controllo -> Strumenti di amministrazione -> Servizi
Attivate il servizio chiamato “Servizio di Potezione Microsoft SoftwareShadow Copy”. Se è disattivato, impostatelo su “Manuale”.
Quindi assicuratevi che la funzione Ripristino del Sistema sia attivata sul vostro computer:

Come attivare il Ripristino del Sistema sul vostro computer
Per Windows 7:
1. Andate su Avvio
2. Cliccate “Pannello di controllo”
3. Cliccate su “Sistema e Sicurezza”
4. Cliccate su “Sistema”
5. Scegliete “Protezione Sistema”
6. Scegliete il vostro Disco di Sitema (di solito l”unità C: (sistema))
7. Cliccate su “Configura”
8. Scegliete “Ripristino configurazione di sistema e versioni precedenti di file”
9. Cliccate “OK”
Il vostro Ripristino di sistema è quindi attivo.

Se visualizzate questo messaggio di errore: Codice Errore: 2147754754, allora avete bisogno di seguire QUESTA GUIDA
Questo è il modo per attivare il Ripristino del vostro Sistema:
For Windows 7:
1. Andate su Avvio
2. Cliccate “Pannello di controllo”
3. Cliccate su “Sistema e Sicurezza”
4. Cliccate su “Sistema”
5. Scegliete “Protezione Sistema”
6. Scegliete il vostro Disco di Sitema (di solito l”unità C: (sistema))
7. Cliccate su “Configura”
8. Scegliete “Ripristino configurazione di sistema e versioni precedenti di file”
9. Cliccate “OK”
Il vostro Ripristino di sistema è quindi attivo.

DRIVERfighter - General

I vecchi driver possono causare lente prestazioni e crash. Alcuni vecchi driver addirittura rappresentano un rischio per la sicurezza.
La maggior parte dei crash dei PC sono causati da diver non aggiornati e in conflitto. I driver più vecchi possono portare a errori di sistema, crash e lente prestazioni.
Driver vecchi e difettosi possono determinare il riavvio del computer e altri problemi di prestazioni che possono determinare un funzionamento non corretto nel vostro hardware, una lenta navigazione su web, un lento avvio del PC, crash e prestazioni del computer lente.
I produttori di hardware aggiornano regolarmente i driver, nella maggior parte dei casi per correggere conflitti e problemi di stabilità e prestazioni. DRIVERfighter scansionerà il vostro computer, troverà i vostri vecchi driver e creerà una lista dove potrete vedere i nuovi driver disponibili tra cui potrete scegliere quelli che desiderate che DRIVERfighter scarichi e installi sul vostro PC.

No, Windows aggiorna soltanto le installazioni del vostro Windows e non aggiorna importanti drivers per la vostra scheda madre, per il Bluetooth, per la scheda video, per Ethernet, etc.

Sono supportati più di 100.000 driver da Epson, Nvidia, Intel, Dlink, Lenovo, Asus, Brother, Okidata, Konica, HP, Toshiba, Acer e molti altri.

Potete provare una scansione gratuita dei driver aggiornati con DRIVERfighter. Dopodiché potete scegliere se acquistare DRIVERfighter e avere tutti i vostri driver aggiornati e utilizzare il software regolarmente.

La vostra chiave di licenza può essere utilizzata su un unico PC

1. Aprite DRIVERfighter individuando il programma da Avvio – Tutti i Programmi – Fighters – DRIVERfighter – DRIVERfighter.
2. Scegliete “Account” nel menu di sinistra.
3. Digitatevi la vostra chiave di licenza.
4. Cliccate il pulsante “Aggiungi product Key”. La vostra chiave sarà così attiva.

Per acquistare DRIVERfighter, vi preghiamo di eseguire i passi seguenti:
1. Aprite DRIVERfighter individuandolo da Avvio – Tutti i Programmi – Fighters – DRIVERfighter – DRIVERfighter.
2. Scegliete “Account” nel menu di sinistra.
3. Cliccate sul pulsante verde “Acquista la Versione Completa”.
4. Sarete trasferiti sul nostro sito web dove potrete acquistare una chiave di licenza valida.
5. Assicuratevi di aggiungere la vostra nuova chiave di licenza al programma.

Individuare soltanto 10 o più driver aggiornati può essere davvero stancante e correrete comunque il rischio di trovare dei driver che non siano in realtà le versioni più recenti.

Noi consigliamo vivamente di chiudere tutti gli altri programmi prima di aggiornare i vostri driver e di non utilizzare il vostro computer durante l’aggiornamento in quanto ciò potrebbe causare un guasto ai programmi o anche all’hardware.

Se le impostazioni del vostro monitor vengono ripristinate dopo l’aggiornamento dei driver, è necessario reimpostare le impostazioni del monitor settings andando su Impostazioni Monitor in Windows.
La ragione per cui ciò accade è perchè molto probabilmente Windows non è stato in grado di mantenere le impostazioni durante l’aggiornamento dei driver e di conseguenza esse sono state resettate.

create system restore point, error code: 2147754754

Vi preghiamo di andare su Avvio -> Pannello di Controllo -> Strumenti di amministrazione -> Servizi
Attivate il servizio chiamato “Servizio di Potezione Microsoft SoftwareShadow Copy”. Se è disattivato, impostatelo su “Manuale”.
Quindi assicuratevi che la funzione Ripristino del Sistema sia attivata sul vostro computer:

Come attivare il Ripristino del Sistema sul vostro computer
Per Windows 7:
1. Andate su Avvio
2. Cliccate “Pannello di controllo”
3. Cliccate su “Sistema e Sicurezza”
4. Cliccate su “Sistema”
5. Scegliete “Protezione Sistema”
6. Scegliete il vostro Disco di Sitema (di solito l”unità C: (sistema))
7. Cliccate su “Configura”
8. Scegliete “Ripristino configurazione di sistema e versioni precedenti di file”
9. Cliccate “OK”
Il vostro Ripristino di sistema è quindi attivo.

Se visualizzate questo messaggio di errore: Codice Errore: 2147754754, allora avete bisogno di seguire QUESTA GUIDA
Questo è il modo per attivare il Ripristino del vostro Sistema:
For Windows 7:
1. Andate su Avvio
2. Cliccate “Pannello di controllo”
3. Cliccate su “Sistema e Sicurezza”
4. Cliccate su “Sistema”
5. Scegliete “Protezione Sistema”
6. Scegliete il vostro Disco di Sitema (di solito l”unità C: (sistema))
7. Cliccate su “Configura”
8. Scegliete “Ripristino configurazione di sistema e versioni precedenti di file”
9. Cliccate “OK”
Il vostro Ripristino di sistema è quindi attivo.

FULL-DISKfighter

FULL-DISKfighter è uno strumento che ottimizza l’Hard Disk e che pulisce i file spazzatura e quelli inutili dal proprio Hard Disk. FULL-DISKfighter organizza e deframmenta il resto dei file in modo che quando il vostro computer accede ai file, è più veloce e semplice. Inoltre, si potrà facilmente avere un riepilogo dei file doppi e di grandi dimensioni che vi consentirà di organizzare i vostri file come le immagini nelle cartelle. Vi preghiamo di ricordare di non eliminare i file se non li identificate poichè una volta eliminati saranno persi per sempre, perciò eseguite sempre un Back-Up. La caratteristica della scansione veloce FULL-DISKfighter non eliminerà i file importanti nel vostro sistema.

SLOW-PCfighter è un programma che pulisce il proprio registro Windows e una gestione d’avvio.
Il registro del PC ha bisogno di essere pulito una volta ogni tanto quando è pieno di varie voci raccolte, come i programmi di installazione e disinstallazione e molte altre cose.
Una volta che si esegue SLOW-PCfighter, esso pulirà il registro del proprio PC e migliorerà le prestazioni del computer e il processo di avvio sarà più veloce.

Si prega di notare che FULL-DISKfighter e SLOW-PCfighter NON fanno le stesse cose e uno dei due programmi non sostituisce l’altro, ma avendo un problema potreste necessitare di uno dei due o di entrambi

FULL-DISKfighter vi aiuterà a trovare qualsiasi file doppio presente nel vostro computer. La maggior parte dei computer hanno dei file doppi, che possono essere immagini o documenti salvati in cartelle diverse, ma che sono sempre gli stessi file. Con una scansione alla ricerca dei file doppi, sarete in grado di vedere dove essi sono posizionati e potrete eliminare i duplicati che desiderate. Cliccando sul link sotto “Percorso”, potrete aprire la posizione in cui i file sono collocati.
Tuttavia, vi preghiamo di stare attenti a cosa eliminate poichè una volta cancellato non sarà più recuperabile e non c’è modo di ricrearlo. Perciò siate sicuri su ciò che eliminate e non cancellate i file delle vostre email. Eseguite sempre un BACK-UP!

Sì. La versione di prova può essere scaricata qui e sarà gratuita per la pulizia di 25 file

Apra il programma e clicchi su “Impostazioni” nel menu di sinistra, poi clicchi su “Impostazioni Account ” e digiti la sua chiave, infine clicchi “Aggiungi Product Key”. Potrà ora utilizzare il programma in pieno.

Si dovrebbe sempre fare in modo da non eliminare qualsiasi file che possa servirci. FULL-DISKfighter vi aiuta a trovare i ogni tipo di file e vi dà una panoramica semplice, così potrete decidere voi quali file vi servono e quali eliminare.

Nel corso del tempo il vostro hard disk diventa sempre più disordinato e frammentato. E’ un po’ come un cassetto dei calzini dove nulla è al suo posto. L’organizzatore del disco rimette in ordine “il cassetto” e riunisce i file frammentati così il vostro computer può essere più efficiente.

Quando FULL-DISKfighter va alla ricerca di file inutili nel vostro sistema, potrebbe incontrare file che possono essere eliminati, ma quando si puliscono succede che alcuni di questi file sono bloccati dal sistema.
Ciò è impossibile da controllare prima che il programma effettivamente inizia a tentare di rimuoverli.
La ragione per cui i file sono bloccati potrebbe essere che avete un programma aperto che non può utilizzare il particolare file temporaneo, ma esso lo ha comunque bloccato temporaneamente.
Non preoccupatevi se è rimasto qualche file che non siete in grado di rimuovere, dovrebbero essere comunque molto pochi.
Chiudere tutti i programmi prima della scansione è una buona idea.

FULL-DISKfighter - General

FULL-DISKfighter è uno strumento che ottimizza l’Hard Disk e che pulisce i file spazzatura e quelli inutili dal proprio Hard Disk. FULL-DISKfighter organizza e deframmenta il resto dei file in modo che quando il vostro computer accede ai file, è più veloce e semplice. Inoltre, si potrà facilmente avere un riepilogo dei file doppi e di grandi dimensioni che vi consentirà di organizzare i vostri file come le immagini nelle cartelle. Vi preghiamo di ricordare di non eliminare i file se non li identificate poichè una volta eliminati saranno persi per sempre, perciò eseguite sempre un Back-Up. La caratteristica della scansione veloce FULL-DISKfighter non eliminerà i file importanti nel vostro sistema.

SLOW-PCfighter è un programma che pulisce il proprio registro Windows e una gestione d’avvio.
Il registro del PC ha bisogno di essere pulito una volta ogni tanto quando è pieno di varie voci raccolte, come i programmi di installazione e disinstallazione e molte altre cose.
Una volta che si esegue SLOW-PCfighter, esso pulirà il registro del proprio PC e migliorerà le prestazioni del computer e il processo di avvio sarà più veloce.

Si prega di notare che FULL-DISKfighter e SLOW-PCfighter NON fanno le stesse cose e uno dei due programmi non sostituisce l’altro, ma avendo un problema potreste necessitare di uno dei due o di entrambi

FULL-DISKfighter vi aiuterà a trovare qualsiasi file doppio presente nel vostro computer. La maggior parte dei computer hanno dei file doppi, che possono essere immagini o documenti salvati in cartelle diverse, ma che sono sempre gli stessi file. Con una scansione alla ricerca dei file doppi, sarete in grado di vedere dove essi sono posizionati e potrete eliminare i duplicati che desiderate. Cliccando sul link sotto “Percorso”, potrete aprire la posizione in cui i file sono collocati.
Tuttavia, vi preghiamo di stare attenti a cosa eliminate poichè una volta cancellato non sarà più recuperabile e non c’è modo di ricrearlo. Perciò siate sicuri su ciò che eliminate e non cancellate i file delle vostre email. Eseguite sempre un BACK-UP!

Sì. La versione di prova può essere scaricata qui e sarà gratuita per la pulizia di 25 file

Apra il programma e clicchi su “Impostazioni” nel menu di sinistra, poi clicchi su “Impostazioni Account ” e digiti la sua chiave, infine clicchi “Aggiungi Product Key”. Potrà ora utilizzare il programma in pieno.

Si dovrebbe sempre fare in modo da non eliminare qualsiasi file che possa servirci. FULL-DISKfighter vi aiuta a trovare i ogni tipo di file e vi dà una panoramica semplice, così potrete decidere voi quali file vi servono e quali eliminare.

Nel corso del tempo il vostro hard disk diventa sempre più disordinato e frammentato. E’ un po’ come un cassetto dei calzini dove nulla è al suo posto. L’organizzatore del disco rimette in ordine “il cassetto” e riunisce i file frammentati così il vostro computer può essere più efficiente.

Quando FULL-DISKfighter va alla ricerca di file inutili nel vostro sistema, potrebbe incontrare file che possono essere eliminati, ma quando si puliscono succede che alcuni di questi file sono bloccati dal sistema.
Ciò è impossibile da controllare prima che il programma effettivamente inizia a tentare di rimuoverli.
La ragione per cui i file sono bloccati potrebbe essere che avete un programma aperto che non può utilizzare il particolare file temporaneo, ma esso lo ha comunque bloccato temporaneamente.
Non preoccupatevi se è rimasto qualche file che non siete in grado di rimuovere, dovrebbero essere comunque molto pochi.
Chiudere tutti i programmi prima della scansione è una buona idea.

FULL-DISKfighter - General - Mac

FULL-DISKfighter Mac can be purchased from our website, here:
https://payment.spamfighter.com/Payment_Choose_Product_New_FDMAC.asp

Should you want to uninstall FULL-DISKfighter Mac please follow this procedure

1. Go to you Applications folder.
2. Find FULL-DISKfighter.
3. Drag FULL-DISKfighter to the Trash.

 

Make sure FULL-DISKfighter Mac is running. From the FULL-DISKfighter menu (upper left of screen, from the menu bar), select FULL-DISKfighter -> Registration. A dialog box will appear for you to put the license key into.

Go to your Applications folder, select the FULL-DISKfighter program icon and double-click it to start FULL-DISKfigher Mac. As it’s the first time you are using the product, the product will auto-scan your system. You can turn auto-scanning off if you wish for future use.

If you have already downloaded the FULL-DISKfighter Mac DMG file (if not, go here to get it:
http://www.spamfighter.com/FULL-DISKfighter/Functions/Download-Mac.asp),
then find the DMG file, double-click it, and it will mount on your system, now drag FULL-DISKfigher Mac from the DMG file to your Applications folder.
It is now installed on your system.

Once all scans have completed, you can do one of two things. If you’re only interested in the results of one scan, click on that Scan icon (for instance, duplicate scan is the middle icon) and review results for that scan and clean as appropriate. OR you can get an overview of all scans by clicking the magnifying glass icon in the scan results area. This will take you to an overview of each scan, so you can decide which areas to direct your attention to for review and clean.

Each scan finds different items, and only you can make the decision if you should delete them (or not) from your system, and as such, it is not safe to just blindly delete files.
In particular, the File Finder scan is designed to find files over a certain size (default is 50 MB) for you to investigate what is taking up space on your hard disk, and it is permissible that many (if not all) of those files you might want to keep, but we present them for you to investigate further.

FULL-DISKfighter Mac uses threads to speed up scanning by doing the scans concurrently, sometimes it may take a while for all of the threads to report back that they have stopped, until this happens, the scans appear to still be working. They will stop after a short delay.

Yes, like our PC version of this product, the first 25 file cleans are free, after that you will need to purchase the product to clean any more.

As with all scans, the decision to delete, or not, any files that FULL-DISKfighter Mac lists as Junk, Duplicate, and especially in File Finder, must be up to the user of the machine on which the scan is being run. In some instances duplicates might NEED to exist, and therefore none are pre-selected for deletion.

Once the file is deleted, it is no longer available on your Mac, however, if you are using Time Machine (or a third-party back-up software), then you are able to restore the file from these back-ups. If you have not got a back-up solution running, then we regret the file is no longer available.

If you’ve downloaded FULL-DISKfighter Mac from the SPAMfighter website, and you have not purchased a license, then the product is in Trial Mode, and will only clean 25 files. Please purchase a license to make FULL-DISKfighter Mac do a full clean of your Mac.

Have you inserted the license key sent to the email address you used when making the purchase? To do so, Click on the FULL-DISKfighter Menu, select Registration, now insert you License Key into the dialog box that is titled “Please enter your product key”.

If you have purchased a license key for FUL-DISKfighter, we would have emailed you the key for the product to the email address you used in the purchase process. Please check that email account (it might take a short time to turn up), and also check your spam folder (as occasionally these emails can get filtered). If you still have not received your key after 24 hours, please contact our support folks on support@spamfighter.com

There are three main scans that FULL-DISKfighter for Mac (Beta) undertakes: Junk Scan – that looks for un-needed systems files, potentially un-needed language files and potentially un-needed program components; Duplicate Scan – that scans for duplicate files on your computer; and Files Finder – which scans for files over a certain size, defined by you. Once scans have completed, you can click on the icon for each scan to be presented with the results of the scan, which then allows you to select which files that you wish to delete.

Please click on the FULL-DISKfighter menu, (or the preferences cog in the FULL-DISKfighter user interface), and de-select “Auto Scan on launch” check box. Any currently running scan can be cancelled by clicking the “X” in the scan notification area.

No. We present files that can be deleted, and in the Junk Scan, can safely be deleted. In other scans, we present duplicates and large files taking up space on your system, but only you can know which files you wish to keep (in duplicates we pre-select the oldest file as the file to keep, but this may not be what you need) and you should therefore choose which files to delete or keep.

The scan time for FULL-DISKfighter is dependent on both how big your hard disk drive is, and how many files you have. If you have a lot of data and a large hard disk, this might take some time. Most scans will be completed in less than 20 minutes (and often much, much faster), but the savings you can make in hard disk space make the wait well worth the while.

In the duplicate scan results window, where the “1” ribbon is showing, simply click above or below the ribbon to indicate which file should be the original for the purposes of deleting duplicates.

Click the help icon (marked with a question mark), and on screen help will appear to guide you. If you know what you want to do, for instance, do a duplicate scan, then click on the duplicate scan icon on the products main user interface. Now you can scan for duplicates from the Duplicate Scan page. OR, initiate all scans by clicking on the scan button.

This scan is designed to show which files are taking up space on your system. The default scan will show files over 50 MB in size. In the File Finder results view, you can use the slider at the top right of the results window to select a different size by which to sort – if you want to review smaller or larger files only. In many cases you may wish to keep the files listed, but this view allows you to investigate what is taking up space on your hard drive, and we’ve found that oftentimes you’ll be surprised what files take up the most space, and with this view you can now review them to see if you wish to keep such large files or not.

After cleaning, click on the magnifying glass icon in the scan overview area (where it tells you how big your cleaning results can be), this will take you to the overview of results page. Or, if you wish to review only the results of a particular scan directly, click on the scan icon to go directly to results that can be selected for cleaning.

FULL-DISKfighter - MAC

FULL-DISKfighter Mac can be purchased from our website, here:
https://payment.spamfighter.com/Payment_Choose_Product_New_FDMAC.asp

Should you want to uninstall FULL-DISKfighter Mac please follow this procedure

1. Go to you Applications folder.
2. Find FULL-DISKfighter.
3. Drag FULL-DISKfighter to the Trash.

 

Make sure FULL-DISKfighter Mac is running. From the FULL-DISKfighter menu (upper left of screen, from the menu bar), select FULL-DISKfighter -> Registration. A dialog box will appear for you to put the license key into.

Go to your Applications folder, select the FULL-DISKfighter program icon and double-click it to start FULL-DISKfigher Mac. As it’s the first time you are using the product, the product will auto-scan your system. You can turn auto-scanning off if you wish for future use.

If you have already downloaded the FULL-DISKfighter Mac DMG file (if not, go here to get it:
http://www.spamfighter.com/FULL-DISKfighter/Functions/Download-Mac.asp),
then find the DMG file, double-click it, and it will mount on your system, now drag FULL-DISKfigher Mac from the DMG file to your Applications folder.
It is now installed on your system.

Once all scans have completed, you can do one of two things. If you’re only interested in the results of one scan, click on that Scan icon (for instance, duplicate scan is the middle icon) and review results for that scan and clean as appropriate. OR you can get an overview of all scans by clicking the magnifying glass icon in the scan results area. This will take you to an overview of each scan, so you can decide which areas to direct your attention to for review and clean.

Each scan finds different items, and only you can make the decision if you should delete them (or not) from your system, and as such, it is not safe to just blindly delete files.
In particular, the File Finder scan is designed to find files over a certain size (default is 50 MB) for you to investigate what is taking up space on your hard disk, and it is permissible that many (if not all) of those files you might want to keep, but we present them for you to investigate further.

FULL-DISKfighter Mac uses threads to speed up scanning by doing the scans concurrently, sometimes it may take a while for all of the threads to report back that they have stopped, until this happens, the scans appear to still be working. They will stop after a short delay.

Yes, like our PC version of this product, the first 25 file cleans are free, after that you will need to purchase the product to clean any more.

As with all scans, the decision to delete, or not, any files that FULL-DISKfighter Mac lists as Junk, Duplicate, and especially in File Finder, must be up to the user of the machine on which the scan is being run. In some instances duplicates might NEED to exist, and therefore none are pre-selected for deletion.

Once the file is deleted, it is no longer available on your Mac, however, if you are using Time Machine (or a third-party back-up software), then you are able to restore the file from these back-ups. If you have not got a back-up solution running, then we regret the file is no longer available.

If you’ve downloaded FULL-DISKfighter Mac from the SPAMfighter website, and you have not purchased a license, then the product is in Trial Mode, and will only clean 25 files. Please purchase a license to make FULL-DISKfighter Mac do a full clean of your Mac.

Have you inserted the license key sent to the email address you used when making the purchase? To do so, Click on the FULL-DISKfighter Menu, select Registration, now insert you License Key into the dialog box that is titled “Please enter your product key”.

If you have purchased a license key for FUL-DISKfighter, we would have emailed you the key for the product to the email address you used in the purchase process. Please check that email account (it might take a short time to turn up), and also check your spam folder (as occasionally these emails can get filtered). If you still have not received your key after 24 hours, please contact our support folks on support@spamfighter.com

There are three main scans that FULL-DISKfighter for Mac (Beta) undertakes: Junk Scan – that looks for un-needed systems files, potentially un-needed language files and potentially un-needed program components; Duplicate Scan – that scans for duplicate files on your computer; and Files Finder – which scans for files over a certain size, defined by you. Once scans have completed, you can click on the icon for each scan to be presented with the results of the scan, which then allows you to select which files that you wish to delete.

Please click on the FULL-DISKfighter menu, (or the preferences cog in the FULL-DISKfighter user interface), and de-select “Auto Scan on launch” check box. Any currently running scan can be cancelled by clicking the “X” in the scan notification area.

No. We present files that can be deleted, and in the Junk Scan, can safely be deleted. In other scans, we present duplicates and large files taking up space on your system, but only you can know which files you wish to keep (in duplicates we pre-select the oldest file as the file to keep, but this may not be what you need) and you should therefore choose which files to delete or keep.

The scan time for FULL-DISKfighter is dependent on both how big your hard disk drive is, and how many files you have. If you have a lot of data and a large hard disk, this might take some time. Most scans will be completed in less than 20 minutes (and often much, much faster), but the savings you can make in hard disk space make the wait well worth the while.

In the duplicate scan results window, where the “1” ribbon is showing, simply click above or below the ribbon to indicate which file should be the original for the purposes of deleting duplicates.

Click the help icon (marked with a question mark), and on screen help will appear to guide you. If you know what you want to do, for instance, do a duplicate scan, then click on the duplicate scan icon on the products main user interface. Now you can scan for duplicates from the Duplicate Scan page. OR, initiate all scans by clicking on the scan button.

This scan is designed to show which files are taking up space on your system. The default scan will show files over 50 MB in size. In the File Finder results view, you can use the slider at the top right of the results window to select a different size by which to sort – if you want to review smaller or larger files only. In many cases you may wish to keep the files listed, but this view allows you to investigate what is taking up space on your hard drive, and we’ve found that oftentimes you’ll be surprised what files take up the most space, and with this view you can now review them to see if you wish to keep such large files or not.

After cleaning, click on the magnifying glass icon in the scan overview area (where it tells you how big your cleaning results can be), this will take you to the overview of results page. Or, if you wish to review only the results of a particular scan directly, click on the scan icon to go directly to results that can be selected for cleaning.

Sales

Può scaricare l’ultima versione di SPAMfighter qui e installare il software. Quando richiesto, è IMPORTANTE utilizzare l’indirizzo email e la password con cui si è registrato la prima volta, altrimenti non la riconosceremo come utente che paga Pro. Se non si ricorda la sua password, clicchi qui.

No, non è necessario che lo faccia. Se ha già installato il programma, basta utilizzare il “product key” come spiegato nella fattura e sarà automaticamente aggiornato alla versione integrale per il periodo per cui ha pagato.
Per tutte le domande relative alle vendite, la preghiamo di contattare il nostro team di vendita.

Riceverà una fattura con il codice del suo SPAMfighter PRO subito dopo il suo pagamento e potrà attivarlo immediatamente.
Per attivare SPAMfighter PRO, la preghiamo di seguire questo procedimento:
* Andare sulla barra degli strumenti di SPAMfighter su Outlook/Express.
* Selezionare “Altro” -> “Opzioni”
* Sul lato sinistro della nuova finestra, scegliere “Account”.
* Selezionare “Inserisci codice” nella finestra di destra.
* Digitare il codice del prodotto, che può trovare sulla fattura che le abbiamo inviato.
* Cliccare su “Attiva” per salvare il codice.
Se compare una linea rossa su tutto o su parte del codice del prodotto e il bottone “Attiva” non è più cliccabile, significa che si è verificato un errore nel digitare il codice. La preghiamo, perciò, di correggerlo e di riprovare di nuovo!
Riavvii il client di posta elettronica e otterrà SPAMfighter Pro.

Probabilmente non ha utilizzato il codice del prodotto che le abbiamo inviato. Controlli la fattura che ha ricevuto e segua questa facile guida.
Per attivare SPAMfighter PRO, la preghiamo di seguire questo procedimento:
* Andare sulla barra degli strumenti di SPAMfighter in Outlook/Express.
* Selezionare “Altro” -> “Opzioni”
* Sulla parte sinistra della nuova finestra, scegliere “Account”.
* Selezionare “Inserisci codice” nella finestra di destra.
* Digitare il codice del prodotto, che può trovare nella fattura che le abbiamo inviato.
* Cliccare su “Attiva” per salvare il codice.
Se compare una linea rossa su tutto o su parte del codice del prodotto e il pulsante “Attiva” non è più cliccabile, significa che si è verificato un errore nel digitare il codice del prodotto. La preghiamo, perciò, di correggerlo e di riprovare di nuovo!
Riavvii il suo client di posta elettronica e otterrà SPAMfighter Pro.

Probabilmente non ha utilizzato il codice del prodotto che le abbiamo inviato. Controlli sulla fattura che ha ricevuto e segui questa facile guida.
Se ha attivato il codice una volta, ma ha poi reinstallato SPAMfighter utilizzando un altro username (indirizzo email), la preghiamo di seguire questo procedimento:
* Scaricare questo programma
* Chiudere Outlook/Express
* Eseguire il programma
* Cliccare su “Rimuovi il login attuale e riaccedere”
* Accedere con il suo indirizzo email e la sua password
* Aprire Outlook/Express e tutto dovrebbe funzionare
Se non si ricorda più la sua password, clicchi qui

Sì, è possibile. Scarichi SPAMfighter qui e, al momento dell’installazione, utilizzi l’indirizzo email e la password che ha usato la prima volta che ha installato SPAMfighter. Adesso è pronto e di nuovo operativo.

Per immettere i codici e assegnarli a ciascun utente, la preghiamo di cliccare qui.
Se ha chiesto di entrare a far parte della comunità di SPAMfighter, la preghiamo di registrarsi alla comunità utilizzando l’account indicato nella fattura alla voce “user login”.
In caso contrario, basta immettere in numero della fattura e il login utente. Se non dispone del login utente, ma soltanto della “login key”, la preghiamo di digitarla anziché lasciare la casella ‘user login’ vuota.
A questo punto è sufficiente seguire le istruzioni fornite.

Ohhh, sì è possibile! 🙂
C’è uno sconto vantaggioso se si acquistano più di 5 licenze. Può trovare ulteriori informazioni su questa pagina.
Se ha bisogno di ulteriori chiarimenti, la preghiamo di contattare il nostro team di vendita.

SPAMfighter Standard è gratis soltanto per uso domestico! Per usufruirne in un ambito professionale, educativo o in un ambiente governativo è necessario utilizzare SPAMfighter Pro.
SPAMfighter Standard è un buono strumento ed è sufficiente per gli utenti da casa. Ma se desidera questi benefici:

* Avere un’assistenza maggiore (risposta alle email di aiuto nello stesso giorno)
* Sbarazzarsi del SPAMfighter a piè di pagina nelle sue email
* Sbarazzarsi del breve messaggio commerciale nel client di posta elettronica
* Avere più di 100 persone nella sua Blacklist/Whitelist

allora SPAMfighter Pro è per lei.
Inoltre, potrà sostenere la “Guerra contro lo Spam” rendendoci possibile di assumere più programmatori, per far diventare SPAMfighter uno strumento ancora migliore.
Può acquistare SPAMfighter Pro qui.

SPAMfighter Standard è gratis al 100% per uso domestico.
Se desidera utilizzare SPAMfighter in un ambiente professionale, educativo o in un ambiente governativo, è necessario utilizzare SPAMfighter Pro. Un anno di licenza SPAMfighter Pro costa 29$ (il prezzo dipende dalla valuta). Si tratta di una tassa annuale e non vi è l’automatico addebito sulla sua carta di credito! E’ inoltre possibile ottenere uno sconto sulla quantità degli acquisti.
Dopo averlo scaricato, può acquistare SPAMfighter Pro qui.

Se il suo computer non accetta cookies, non può acquistare la licenza online.
La preghiamo di aprire il browser Internet:
* Selezionare “Strumenti” -> “Opzioni Internet” -> “Generale” -> File Temporanei Internet – “Impostazioni” -> Controllare le versioni più recenti delle paggine memorizzate = “Automaticamente”
* Cliccare due volte “OK”
* Selezionare “Strumenti” > “Opzioni Internet” > “Privacy” e selezionare “Media”
* Riavviare il Browser Internet e dovrebbe essere fatto.

Se il suo problema non si risolve, può mandare un’e-mail a sales@spamfighter.com specificando i suoi dettagli e quale prodotto sta tentando di acquistare. Successivamente saremo lieti di elaborare il suo ordine manualmente.

SPAMfighter Standard è gratis da utilizzare se per uso domestico. Se desidera utilizzare SPAMfighter in un ambito professionale, educativo o in ambiente governativo, è necessario utilizzare SPAMfighter Pro.
SPAMfighter Standard inserirà una firma a piè di pagina in tutte le sue email in uscita con un messaggio che avverte che la sua posta elettronica è protetta da SPAMfighter. Nell’interfaccia di Outlook vi sarà anche un breve messaggio commerciale. Con SPAMfighter Pro potrà inoltre ricevere un miglior sostegno, consentendo tempi di risposta più veloci alle sue domande. Infine, soltanto con SPAMfighter Pro sarà in grado di avere più di 100 persone sulla sua Blacklist/Whitelist.
Può visualizzare l’elenco completo delle differenze qui, dove potrà anhe acquistare.

Accettiamo le seguenti valute: USD, EURO, GBP, CAD, AUD, JPY, CHF, SEK, NOK, DKR, ISK, NZD and HKD.

Una licenza è valida per un solo computer. Pertanto se lei possiede 3 computer, deve acquistare 3 licenze.

No, certamente no. Se dispone di una licenza SPAMfighter Pro sul suo computer, essa coprirà tutti i suoi indirizzi di posta elettronica presenti sul suo computer.

SPAMfighter Standard è gratis al 100% per uso domestico.
Quando installerà SPAMfighter, potrà poi usufruire di SPAMfighter Pro gratuitamente per 30 giorni.
Passati i 30 giorni, gli utenti da casa saranno convertiti automaticamente al gratuito SPAMfighter Standard, mentre gli utenti in un ambito preofessionale, educativo o in un ambiente governativo dovranno decidere di acquistare SPAMfighter Pro o disinstallarlo.

Certo. Può pagare tramite carta di credito (Visa, MasterCard, American Express and more) o Paypal sul nostro server di pagamento sicuro e criptato. Utilizziamo SSL, la stessa sicurezza che viene usata dalla home banking e dagli altri ambienti sicuri.

E’ possibile acquistare SPAMfighter PRO direttamente da noi attraverso il sito web cliccando qui.
E’ anche possibile contattare uno dei nostri rivenditori; può trovare i loro contatti qui.

Se preferisce pagare con bonifico bancario o inviarci un assegno, alla fine del processo di acquisto, sotto al metodo di pagamento scelga “bonifico bancario”. Il suo ordine sarà così inviato a noi, che ci occuperemo della sua applicazione il più presto possibile così da risponderle.
La preghiamo di fare attenzione!
* Si può richiedere fino a 3 giorni prima dell’elaborazione della sua richiesta.
* La maggior parte delle banche richiede una tassa per i bonifici bancari internazionali, perciò la preghiamo di controllare alla vostra banca prima di richiedere una fattura.
E’ possibile acquistare una licenza qui.

Sì, probabilmente, può.
Se possiede un sito web e desidera impostare un account affiliato con noi, può iniziare tranquillamente e facilmente e, inoltre, può guadagnare il 30% di commissione per ogni vendita effettuata. Se è interessato o se desidera saperne di più, la preghiamo di dare un”occhiata qui.

Sales - Have bought a license

Probabilmente non ha utilizzato il codice del prodotto che le abbiamo inviato. Controlli sulla fattura che ha ricevuto e segui questa facile guida.
Se ha attivato il codice una volta, ma ha poi reinstallato SPAMfighter utilizzando un altro username (indirizzo email), la preghiamo di seguire questo procedimento:
* Scaricare questo programma
* Chiudere Outlook/Express
* Eseguire il programma
* Cliccare su “Rimuovi il login attuale e riaccedere”
* Accedere con il suo indirizzo email e la sua password
* Aprire Outlook/Express e tutto dovrebbe funzionare
Se non si ricorda più la sua password, clicchi qui

Sì, è possibile. Scarichi SPAMfighter qui e, al momento dell’installazione, utilizzi l’indirizzo email e la password che ha usato la prima volta che ha installato SPAMfighter. Adesso è pronto e di nuovo operativo.

Per immettere i codici e assegnarli a ciascun utente, la preghiamo di cliccare qui.
Se ha chiesto di entrare a far parte della comunità di SPAMfighter, la preghiamo di registrarsi alla comunità utilizzando l’account indicato nella fattura alla voce “user login”.
In caso contrario, basta immettere in numero della fattura e il login utente. Se non dispone del login utente, ma soltanto della “login key”, la preghiamo di digitarla anziché lasciare la casella ‘user login’ vuota.
A questo punto è sufficiente seguire le istruzioni fornite.

Può scaricare l’ultima versione di SPAMfighter qui e installare il software. Quando richiesto, è IMPORTANTE utilizzare l’indirizzo email e la password con cui si è registrato la prima volta, altrimenti non la riconosceremo come utente che paga Pro. Se non si ricorda la sua password, clicchi qui.

No, non è necessario che lo faccia. Se ha già installato il programma, basta utilizzare il “product key” come spiegato nella fattura e sarà automaticamente aggiornato alla versione integrale per il periodo per cui ha pagato.
Per tutte le domande relative alle vendite, la preghiamo di contattare il nostro team di vendita.

Riceverà una fattura con il codice del suo SPAMfighter PRO subito dopo il suo pagamento e potrà attivarlo immediatamente.
Per attivare SPAMfighter PRO, la preghiamo di seguire questo procedimento:
* Andare sulla barra degli strumenti di SPAMfighter su Outlook/Express.
* Selezionare “Altro” -> “Opzioni”
* Sul lato sinistro della nuova finestra, scegliere “Account”.
* Selezionare “Inserisci codice” nella finestra di destra.
* Digitare il codice del prodotto, che può trovare sulla fattura che le abbiamo inviato.
* Cliccare su “Attiva” per salvare il codice.
Se compare una linea rossa su tutto o su parte del codice del prodotto e il bottone “Attiva” non è più cliccabile, significa che si è verificato un errore nel digitare il codice. La preghiamo, perciò, di correggerlo e di riprovare di nuovo!
Riavvii il client di posta elettronica e otterrà SPAMfighter Pro.

Probabilmente non ha utilizzato il codice del prodotto che le abbiamo inviato. Controlli la fattura che ha ricevuto e segua questa facile guida.
Per attivare SPAMfighter PRO, la preghiamo di seguire questo procedimento:
* Andare sulla barra degli strumenti di SPAMfighter in Outlook/Express.
* Selezionare “Altro” -> “Opzioni”
* Sulla parte sinistra della nuova finestra, scegliere “Account”.
* Selezionare “Inserisci codice” nella finestra di destra.
* Digitare il codice del prodotto, che può trovare nella fattura che le abbiamo inviato.
* Cliccare su “Attiva” per salvare il codice.
Se compare una linea rossa su tutto o su parte del codice del prodotto e il pulsante “Attiva” non è più cliccabile, significa che si è verificato un errore nel digitare il codice del prodotto. La preghiamo, perciò, di correggerlo e di riprovare di nuovo!
Riavvii il suo client di posta elettronica e otterrà SPAMfighter Pro.

Sì, probabilmente, può.
Se possiede un sito web e desidera impostare un account affiliato con noi, può iniziare tranquillamente e facilmente e, inoltre, può guadagnare il 30% di commissione per ogni vendita effettuata. Se è interessato o se desidera saperne di più, la preghiamo di dare un”occhiata qui.

Sales - Upgrading to PRO

Ohhh, sì è possibile! 🙂
C’è uno sconto vantaggioso se si acquistano più di 5 licenze. Può trovare ulteriori informazioni su questa pagina.
Se ha bisogno di ulteriori chiarimenti, la preghiamo di contattare il nostro team di vendita.

SPAMfighter Standard è gratis soltanto per uso domestico! Per usufruirne in un ambito professionale, educativo o in un ambiente governativo è necessario utilizzare SPAMfighter Pro.
SPAMfighter Standard è un buono strumento ed è sufficiente per gli utenti da casa. Ma se desidera questi benefici:

* Avere un’assistenza maggiore (risposta alle email di aiuto nello stesso giorno)
* Sbarazzarsi del SPAMfighter a piè di pagina nelle sue email
* Sbarazzarsi del breve messaggio commerciale nel client di posta elettronica
* Avere più di 100 persone nella sua Blacklist/Whitelist

allora SPAMfighter Pro è per lei.
Inoltre, potrà sostenere la “Guerra contro lo Spam” rendendoci possibile di assumere più programmatori, per far diventare SPAMfighter uno strumento ancora migliore.
Può acquistare SPAMfighter Pro qui.

SPAMfighter Standard è gratis al 100% per uso domestico.
Se desidera utilizzare SPAMfighter in un ambiente professionale, educativo o in un ambiente governativo, è necessario utilizzare SPAMfighter Pro. Un anno di licenza SPAMfighter Pro costa 29$ (il prezzo dipende dalla valuta). Si tratta di una tassa annuale e non vi è l’automatico addebito sulla sua carta di credito! E’ inoltre possibile ottenere uno sconto sulla quantità degli acquisti.
Dopo averlo scaricato, può acquistare SPAMfighter Pro qui.

Se il suo computer non accetta cookies, non può acquistare la licenza online.
La preghiamo di aprire il browser Internet:
* Selezionare “Strumenti” -> “Opzioni Internet” -> “Generale” -> File Temporanei Internet – “Impostazioni” -> Controllare le versioni più recenti delle paggine memorizzate = “Automaticamente”
* Cliccare due volte “OK”
* Selezionare “Strumenti” > “Opzioni Internet” > “Privacy” e selezionare “Media”
* Riavviare il Browser Internet e dovrebbe essere fatto.

Se il suo problema non si risolve, può mandare un’e-mail a sales@spamfighter.com specificando i suoi dettagli e quale prodotto sta tentando di acquistare. Successivamente saremo lieti di elaborare il suo ordine manualmente.

SPAMfighter Standard è gratis da utilizzare se per uso domestico. Se desidera utilizzare SPAMfighter in un ambito professionale, educativo o in ambiente governativo, è necessario utilizzare SPAMfighter Pro.
SPAMfighter Standard inserirà una firma a piè di pagina in tutte le sue email in uscita con un messaggio che avverte che la sua posta elettronica è protetta da SPAMfighter. Nell’interfaccia di Outlook vi sarà anche un breve messaggio commerciale. Con SPAMfighter Pro potrà inoltre ricevere un miglior sostegno, consentendo tempi di risposta più veloci alle sue domande. Infine, soltanto con SPAMfighter Pro sarà in grado di avere più di 100 persone sulla sua Blacklist/Whitelist.
Può visualizzare l’elenco completo delle differenze qui, dove potrà anhe acquistare.

Accettiamo le seguenti valute: USD, EURO, GBP, CAD, AUD, JPY, CHF, SEK, NOK, DKR, ISK, NZD and HKD.

Una licenza è valida per un solo computer. Pertanto se lei possiede 3 computer, deve acquistare 3 licenze.

No, certamente no. Se dispone di una licenza SPAMfighter Pro sul suo computer, essa coprirà tutti i suoi indirizzi di posta elettronica presenti sul suo computer.

SPAMfighter Standard è gratis al 100% per uso domestico.
Quando installerà SPAMfighter, potrà poi usufruire di SPAMfighter Pro gratuitamente per 30 giorni.
Passati i 30 giorni, gli utenti da casa saranno convertiti automaticamente al gratuito SPAMfighter Standard, mentre gli utenti in un ambito preofessionale, educativo o in un ambiente governativo dovranno decidere di acquistare SPAMfighter Pro o disinstallarlo.

Certo. Può pagare tramite carta di credito (Visa, MasterCard, American Express and more) o Paypal sul nostro server di pagamento sicuro e criptato. Utilizziamo SSL, la stessa sicurezza che viene usata dalla home banking e dagli altri ambienti sicuri.

E’ possibile acquistare SPAMfighter PRO direttamente da noi attraverso il sito web cliccando qui.
E’ anche possibile contattare uno dei nostri rivenditori; può trovare i loro contatti qui.

Se preferisce pagare con bonifico bancario o inviarci un assegno, alla fine del processo di acquisto, sotto al metodo di pagamento scelga “bonifico bancario”. Il suo ordine sarà così inviato a noi, che ci occuperemo della sua applicazione il più presto possibile così da risponderle.
La preghiamo di fare attenzione!
* Si può richiedere fino a 3 giorni prima dell’elaborazione della sua richiesta.
* La maggior parte delle banche richiede una tassa per i bonifici bancari internazionali, perciò la preghiamo di controllare alla vostra banca prima di richiedere una fattura.
E’ possibile acquistare una licenza qui.

SLOW-PCfighter

SLOW-PCfighter è un programma che pulisce il proprio registro Windows e una gestione d’avvio.
Il registro del PC ha bisogno di essere pulito una volta ogni tanto quando è pieno di varie voci raccolte, come i programmi di installazione e disinstallazione e molte altre cose.
Una volta che si esegue SLOW-PCfighter, esso pulirà il registro del proprio PC e migliorerà le prestazioni del computer e il processo di avvio sarà più veloce.

FULL-DISKfighter è uno strumento che ottimizza l’Hard Disk e che pulisce i file spazzatura e quelli inutili dal proprio Hard Disk. FULL-DISKfighter organizza e deframmenta il resto dei file in modo che quando il vostro computer accede ai file, è più veloce e semplice. Inoltre, si potrà facilmente avere un riepilogo dei file doppi e di grandi dimensioni che vi consentirà di organizzare i vostri file come le immagini nelle cartelle. Vi preghiamo di ricordare di non eliminare i file se non li identificate poichè una volta eliminati saranno persi per sempre, perciò eseguite sempre un Back-Up. La caratteristica della scansione veloce FULL-DISKfighter non eliminerà i file importanti nel vostro sistema.

Si prega di notare che SLOW-PCfighter e FULL-DISKfighter NON fanno le stesse cose e uno dei due programmi non sostituisce l’altro, ma avendo un problema potreste necessitare di uno dei due o di entrambi

Per ottenere il numero del codice della sua licenza, la preghiamo di andare sul sito http://www.spamfighter.com/SLOW-PCfighter/lang_it/support_default.asp e compilare il modulo, così le invieremo per e-mail il suo codice di licenza.
Tuttavia, SLOW-PCfighter di solito riconosce il suo computer come un utente registrato, se lo ha registrato almeno una volta.

Può cliccare sul link “Aggiornamento intelligente” nell’angolo in alto a destra sul suo menu SLOW-PCfighter e il suo SLOW-PCfighter verificherà gli aggiornamenti.
Per fare questo, può aprire il suo SLOW-PCfighter da Start -> Programmi -> Fighters -> SLOW-PCfighter -> SLOW-PCfighter.

Il nostro accordo di licenza permette ai nostri utenti di utilizzare una sola licenza in un unico computer.

Per attivare SLOW-PCfighter, la preghiamo di effettuare le seguenti operazioni:
Aprire il suo client SLOW-PCfighter
Cliccare sul pulsante arancione „Registra subito“ nell’angolo in basso a sinistra
Inserire il suo codice prodotto – Può trovarlo sulla fattura che le abbiamo inviato.
Cliccare su „Attiva subito“

Per acquistare SLOW-PCfighter, la preghiamo di effettuare il seguente procedimento:
Andare sul client SLOW-PCfighter
Cliccare su „Registra subito“ nell’angolo in basso a sinistra
Cliccare su „Acquista Online“

Quando si clicca sul pulsante “Ripara”, si creerà automaticamente un file di backup. Successivamente, quando si cliccherà sul pulsante “Ripristina”, sarà mostrato un punto di ripristino.

Apra il suo menu di SLOW-PCfighter da “Start -> Programmi -> Fighters -> SLOW-PCfighter -> SLOW-PCfighter” Clicchi su “Riguardo” nell’angolo in basso a destra del suo menu SLOW-PCfighter. Potrà ottenere un Popup dove visualizzare il suo UserID.

Si può modificare il registro, utilizzando Microsoft’s Registry Editor (Regedit.exe oppure Regedt32.exe). Se non si utilizza Registry Editor nella maniera corretta, si possono causare gravi problemi e potrebbe essere necessario reinstallare il proprio Windows. Microsoft non garantisce che gli errori causati dall’utilizzo scorretto di Registry Editor possano essere risolti. L’uso di Registry Editor è a proprio rischio e pericolo.

Il registro è memorizzato in diversi file. I nomi e le posizioni esatti di questi file dipendono dala versione di Windows che si sta utilizzando. Essi sono comunque tutti memorizzati anche sul vostro computer.

Può organizzare ciò che desidera far scansionare da SLOW-PCfighter direttamente dal suo menu SLOW-PCfighter. Clicchi su “Scansiona Registro” e scelga che cosa desidera saltare.
Nel menu delle “Utilità”, può deselezionare le applicazioni che non desidera scansionare all’avvio.
Durante la scansione del suo computer, sarà possibile visualizzare quali codici e file ha trovato SLOW-PCfighter ed eliminarli, così può scegliere di ignorare elementi specifici del registro. Cliccando sul segno “+” alla sinistra di ciascuna categoria, le sarà mostrato un elenco di problemi trovati del registro. Può visualizzare l’elenco degli elementi ignorati andando su “Impostazioni -> Ignora elenco” nel menu del suo SLOW-PCfighter, da qui può anche Non-ignorare in qualsiasi momento.

Può scaricare e installare SLOW-PCfighter da qui

Per ripristinare il suo registro, la preghiamo di eseguire il seguente procedimento:
Andare sul suo client SLOW-PCfighter
Cliccare sul pulsante „Ripristina“
Selezionare un punto di riprisitno e cliccare sul pulsante „Ripristina“

Per disinstallare il programma, la preghiamo di eseguire il seguente procedimento:
Andare su Start -> Impostazioni -> Pannello di controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi Individuare SLOW-PCfighter nell’elenco, selezionarlo e cliccare sul pulsante „Rimuovi“

Certamente. Apra il suo SLOW-PCfighter da Start -> Programmi -> Fighters -> SLOW-PCfighter -> SLOW-PCfighter. Clicchi su “impostazioni” e “Organizza programma”, clicchi sul pulsante “Organizza”. Scelga l’ora di avvio e quanto si desidera far eseguire la scansione.
SLOW-PCfighter inizierà all’ora stabilita e eseguirà la scansione del suo computer.

E’ possibile provare una scansione gratuita con SLOW-PCfighter e avere la possibilità di bloccare gratuitamente 25 errori in totale. Dopodiché può scegliere di acquistare SLOW-PCfighter, così da avere tutti gli errori del suo registro bloccati, scansionati ed eliminati regolarmente oppure decidere di disinstallare il programma.

SLOW-PC fighter trova e blocca gli errori. Ma, sfortunatamente, alcuni programmi potrebbero ricreare le stesse voci non valide che sono state eliminate nella prima scansione e quindi SLOW-PCfighter le ritroverà di nuovo nel vostro sistema.
Tuttavia, non c’è bisogno di preoccuparsi, poiché soltanto un numero esiguo di errori possono ricomparire dopo essere stati eliminati da SLOW-PCfighter. Per liberarsi definitivamente degli errori, bisognerebbe trovare il programma in grado di ricrearli.

Il registro di Windows è il database che memorizza le impostazioni e le opzioni per il sistema operativo Microsoft Windows. Contiene informazioni importanti e le impostazioni per l’hardware, il software, gli utenti e le preferenze del PC. La media del registro avrà centinaia e migliaia di pezzi di informazione letti e scritti ogni giorno.

Questo accade quando si esegue la prova gratuita di scansione. SLOW-PCfighter può trovare centinaia di errori, ma ne blocca soltanto 25.

Gli errori del registro possono impedire la buona esecuzione e l’avvio corretto del sistema.Quando si apre QUALSIASI programma, se ne installa uno nuovo o lo si disinstalla, le firme vengono memorizzate da quel programma nel registro di sistema così si accumulano. Quando si avvia Windows, è necessario passare attraverso il registro e più informazioni ci saranno, più LENTO sarà il suo computer. SLOW-PCfighter è uno strumento che può essere utilizzato in modo semplice e sicuro per eliminare le firme (codici) inutilizzate, individuare e riparare gli errori del registro e impedire potenzialmente gravi problemi di performance sul suo Computer. Senza la regolare sintonizzazione del registro, è possibile che il suo computer non funzioni normalmente, infatti ad un certo punto potrebbe anche avere un crollo o non essere più in grado di avviarsi.

Può essere perché ha un altro programma in esecuzione sul suo computer, che “partecipa” ad un file o ha creato un file temporaneo che SLOW-PCfighter non può scansionare o riparare.
Provi a disattivare il software antivirus, a chiudere tutti i programmi in esecuzione sul suo computer e ad avviare nuovamente la scansione con SLOW-PCfighter; dovrebbe inoltre bloccare anche i programmi che ha nella barra delle applicazioni (in basso a destra sullo schermo)

Può anche essere che ha qualche Malware sul suo computer che SLOW-PCfighter non può rimuovere. Noi le consigliamo di provare a scansionare e pulire il suo computer con il software Malwarebytes. Scarichi la versione gratuita qui

SLOW-PCfighter - Buying and Installation

Quando si clicca sul pulsante “Ripara”, si creerà automaticamente un file di backup. Successivamente, quando si cliccherà sul pulsante “Ripristina”, sarà mostrato un punto di ripristino.

Apra il suo menu di SLOW-PCfighter da “Start -> Programmi -> Fighters -> SLOW-PCfighter -> SLOW-PCfighter” Clicchi su “Riguardo” nell’angolo in basso a destra del suo menu SLOW-PCfighter. Potrà ottenere un Popup dove visualizzare il suo UserID.

Per ottenere il numero del codice della sua licenza, la preghiamo di andare sul sito http://www.spamfighter.com/SLOW-PCfighter/lang_it/support_default.asp e compilare il modulo, così le invieremo per e-mail il suo codice di licenza.
Tuttavia, SLOW-PCfighter di solito riconosce il suo computer come un utente registrato, se lo ha registrato almeno una volta.

Può cliccare sul link “Aggiornamento intelligente” nell’angolo in alto a destra sul suo menu SLOW-PCfighter e il suo SLOW-PCfighter verificherà gli aggiornamenti.
Per fare questo, può aprire il suo SLOW-PCfighter da Start -> Programmi -> Fighters -> SLOW-PCfighter -> SLOW-PCfighter.

Il nostro accordo di licenza permette ai nostri utenti di utilizzare una sola licenza in un unico computer.

Per attivare SLOW-PCfighter, la preghiamo di effettuare le seguenti operazioni:
Aprire il suo client SLOW-PCfighter
Cliccare sul pulsante arancione „Registra subito“ nell’angolo in basso a sinistra
Inserire il suo codice prodotto – Può trovarlo sulla fattura che le abbiamo inviato.
Cliccare su „Attiva subito“

Per acquistare SLOW-PCfighter, la preghiamo di effettuare il seguente procedimento:
Andare sul client SLOW-PCfighter
Cliccare su „Registra subito“ nell’angolo in basso a sinistra
Cliccare su „Acquista Online“

SLOW-PCfighter - General

SLOW-PCfighter è un programma che pulisce il proprio registro Windows e una gestione d’avvio.
Il registro del PC ha bisogno di essere pulito una volta ogni tanto quando è pieno di varie voci raccolte, come i programmi di installazione e disinstallazione e molte altre cose.
Una volta che si esegue SLOW-PCfighter, esso pulirà il registro del proprio PC e migliorerà le prestazioni del computer e il processo di avvio sarà più veloce.

FULL-DISKfighter è uno strumento che ottimizza l’Hard Disk e che pulisce i file spazzatura e quelli inutili dal proprio Hard Disk. FULL-DISKfighter organizza e deframmenta il resto dei file in modo che quando il vostro computer accede ai file, è più veloce e semplice. Inoltre, si potrà facilmente avere un riepilogo dei file doppi e di grandi dimensioni che vi consentirà di organizzare i vostri file come le immagini nelle cartelle. Vi preghiamo di ricordare di non eliminare i file se non li identificate poichè una volta eliminati saranno persi per sempre, perciò eseguite sempre un Back-Up. La caratteristica della scansione veloce FULL-DISKfighter non eliminerà i file importanti nel vostro sistema.

Si prega di notare che SLOW-PCfighter e FULL-DISKfighter NON fanno le stesse cose e uno dei due programmi non sostituisce l’altro, ma avendo un problema potreste necessitare di uno dei due o di entrambi

Si può modificare il registro, utilizzando Microsoft’s Registry Editor (Regedit.exe oppure Regedt32.exe). Se non si utilizza Registry Editor nella maniera corretta, si possono causare gravi problemi e potrebbe essere necessario reinstallare il proprio Windows. Microsoft non garantisce che gli errori causati dall’utilizzo scorretto di Registry Editor possano essere risolti. L’uso di Registry Editor è a proprio rischio e pericolo.

Il registro è memorizzato in diversi file. I nomi e le posizioni esatti di questi file dipendono dala versione di Windows che si sta utilizzando. Essi sono comunque tutti memorizzati anche sul vostro computer.

Può organizzare ciò che desidera far scansionare da SLOW-PCfighter direttamente dal suo menu SLOW-PCfighter. Clicchi su “Scansiona Registro” e scelga che cosa desidera saltare.
Nel menu delle “Utilità”, può deselezionare le applicazioni che non desidera scansionare all’avvio.
Durante la scansione del suo computer, sarà possibile visualizzare quali codici e file ha trovato SLOW-PCfighter ed eliminarli, così può scegliere di ignorare elementi specifici del registro. Cliccando sul segno “+” alla sinistra di ciascuna categoria, le sarà mostrato un elenco di problemi trovati del registro. Può visualizzare l’elenco degli elementi ignorati andando su “Impostazioni -> Ignora elenco” nel menu del suo SLOW-PCfighter, da qui può anche Non-ignorare in qualsiasi momento.

Può scaricare e installare SLOW-PCfighter da qui

Per ripristinare il suo registro, la preghiamo di eseguire il seguente procedimento:
Andare sul suo client SLOW-PCfighter
Cliccare sul pulsante „Ripristina“
Selezionare un punto di riprisitno e cliccare sul pulsante „Ripristina“

Per disinstallare il programma, la preghiamo di eseguire il seguente procedimento:
Andare su Start -> Impostazioni -> Pannello di controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi Individuare SLOW-PCfighter nell’elenco, selezionarlo e cliccare sul pulsante „Rimuovi“

Certamente. Apra il suo SLOW-PCfighter da Start -> Programmi -> Fighters -> SLOW-PCfighter -> SLOW-PCfighter. Clicchi su “impostazioni” e “Organizza programma”, clicchi sul pulsante “Organizza”. Scelga l’ora di avvio e quanto si desidera far eseguire la scansione.
SLOW-PCfighter inizierà all’ora stabilita e eseguirà la scansione del suo computer.

E’ possibile provare una scansione gratuita con SLOW-PCfighter e avere la possibilità di bloccare gratuitamente 25 errori in totale. Dopodiché può scegliere di acquistare SLOW-PCfighter, così da avere tutti gli errori del suo registro bloccati, scansionati ed eliminati regolarmente oppure decidere di disinstallare il programma.

SLOW-PC fighter trova e blocca gli errori. Ma, sfortunatamente, alcuni programmi potrebbero ricreare le stesse voci non valide che sono state eliminate nella prima scansione e quindi SLOW-PCfighter le ritroverà di nuovo nel vostro sistema.
Tuttavia, non c’è bisogno di preoccuparsi, poiché soltanto un numero esiguo di errori possono ricomparire dopo essere stati eliminati da SLOW-PCfighter. Per liberarsi definitivamente degli errori, bisognerebbe trovare il programma in grado di ricrearli.

Il registro di Windows è il database che memorizza le impostazioni e le opzioni per il sistema operativo Microsoft Windows. Contiene informazioni importanti e le impostazioni per l’hardware, il software, gli utenti e le preferenze del PC. La media del registro avrà centinaia e migliaia di pezzi di informazione letti e scritti ogni giorno.

Questo accade quando si esegue la prova gratuita di scansione. SLOW-PCfighter può trovare centinaia di errori, ma ne blocca soltanto 25.

Gli errori del registro possono impedire la buona esecuzione e l’avvio corretto del sistema.Quando si apre QUALSIASI programma, se ne installa uno nuovo o lo si disinstalla, le firme vengono memorizzate da quel programma nel registro di sistema così si accumulano. Quando si avvia Windows, è necessario passare attraverso il registro e più informazioni ci saranno, più LENTO sarà il suo computer. SLOW-PCfighter è uno strumento che può essere utilizzato in modo semplice e sicuro per eliminare le firme (codici) inutilizzate, individuare e riparare gli errori del registro e impedire potenzialmente gravi problemi di performance sul suo Computer. Senza la regolare sintonizzazione del registro, è possibile che il suo computer non funzioni normalmente, infatti ad un certo punto potrebbe anche avere un crollo o non essere più in grado di avviarsi.

Può essere perché ha un altro programma in esecuzione sul suo computer, che “partecipa” ad un file o ha creato un file temporaneo che SLOW-PCfighter non può scansionare o riparare.
Provi a disattivare il software antivirus, a chiudere tutti i programmi in esecuzione sul suo computer e ad avviare nuovamente la scansione con SLOW-PCfighter; dovrebbe inoltre bloccare anche i programmi che ha nella barra delle applicazioni (in basso a destra sullo schermo)

Può anche essere che ha qualche Malware sul suo computer che SLOW-PCfighter non può rimuovere. Noi le consigliamo di provare a scansionare e pulire il suo computer con il software Malwarebytes. Scarichi la versione gratuita qui

SPAMfighter

SPAMfighter non cancella le tue email. Sono solo spostate nella cartella chiamata “SPAMfighter” nella lista delle cartelle del tuo programma di posta. Molti utenti utilizzano l’installazione standard che visualizza solo il pannello di Outlook alla sinistra di Outlook.

Per visualizzare la cartella SPAMfighter devi aprire il pannello delle cartelle. Entrambe le finestre possono essere attivate e disattivate dalla finestra drop-down “Visualizza in alto in Outlook.

Quando utilizzi il pannello delle cartelle, se lo desideri puoi creare un collegamento nel pannello di Outlook.

la tua cartella SPAMfighter è alla sinistra sotto “Personal Folders”.

In Outlook 2000 / 2002/ XP:
Vai sul tuo pannello e seleziona “View” e attiva “Folder list”.

In Outlook 2003:
Vai sul tuo pannello e seleziona “Go” -> “Folder list (Ctrl+6)”

In Outlook Express:
Vai sul tuo pannello e seleziona “View” e “Layout” e clicca “Folder list”.

Se sta utilizzando la versione di client di SPAMfighter ed esso non filtra le sue email, allora potrebbe essere dovuto al fatto che sta utilizzando IMAP per ottenere le email non supportate da SPAMfighter.
Per controllare se sta utilizzando IMAP, la preghiamo di seguire questa guida.

Al fine di utilizzare un account di posta elettronica Gmail con POP3, è necessario avere un account Gmail.

• Accedere al proprio account di posta elettronica Gmail.
• Cliccare su “Impostazioni” nella parte superiore di qualsiasi pagina di Gmail.
• Cliccare su “Inoltro e POP/IMAP” nel riquadro arancione delle impostazioni di posta.

• Selezionare “Attiva POP per tutti i messaggi (anche i messaggi già scaricati)”.
• Scegliere l’azione che si desidera avere per i propri messaggi Gmail, una volta eseguito l’accesso con POP.
Si è ora pronti per impostare il proprio Outlook.

Per creare e configurare un nuovo account di posta elettronica Gmail e-mail nel software Outlook:
1. Avviare il software di Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strumenti”, quindi fare clic su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra, quindi fare clic sul pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e fare clic sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella “Nome”, digitare il proprio nome come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo Gmail, ad esempio, yourmaile@Gmail.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare digitare il proprio indirizzo di osta Gmail, ad esempio,yourmail@Gmail.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Gmail.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare:pop.googlemail.com.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare: smtp.googlemail.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server dlla posta in uscita”.
13. Spuntare “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione”.
14. Scegliere “Utilizza le stesse impostazioni edl server della posta in arrivo” cliccandoci sopra, quindi fare clic su “Impostazioni avanzate”.

15. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 995
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”
16. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare 465 o 25.
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”

17. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
18. Cliccare sul pulsante “Fine”.

Per disattivare la cartella junk e-mail, fai così:

Vai su Action -> Junk E-mail -> Junk E-mail Options
Seleziona “No Automatic Filtering.” e clicca “OK

Per utilizzare un account di posta di Yahoo con POP3, è necessario avere un account Yahoo Plus.

E’ necessario impostare innanzitutto l’email Yahoo per utilizzare POP3. Andare sulla propria Yahoo webmail (Yahoo.com) e aprire la propria email con il username e password.
Cliccare su “Opzioni” e su “Opzioni Mail”. Cliccare su “Accesso POP & Forward” nel menu e poi su “Impostazioni POP”.
Controllare “Impostazioni accesso POP”. Si è ora pronti per impostare un nuovo Outlook.

Per creare e configurare un nuovo account di posta di Yahoo nel software Outlook:
1. Avviare il software Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strumenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra e poi cliccare il pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e poi cliccare sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella del “Nome”, digitare il proprio nome così come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo di posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo email di Yahoo, per esempio, yourmail@yahoo.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare la propria email di Yahoo email, per esempio, yourmail@yahoo.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Yahoo.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare:plus.pop.mail.yahoo.com.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare:plus.smtp.mail.yahoo.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server della posta in uscita”.
13. Cliccare sulla casella “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione” per spuntarlo.
14. Scegliere l’opzione “Utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo”, poi cliccare sulla scheda “Impostazioni avanzate”.

15. Nella casela “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare995.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”
16. Nella casela “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare465.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “OK”.
16. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
17. Cliccare sul pulsante “Fine”

Per disinscriverti dalla mailing list di SPAMfighter clicca qui.

Ricordato che se continuerai ad utilizzare o ti registrerai ancora a SPAMfighter, riceverai automaticamente le nostre email.

Il problema è che Outlook ricerca le email non lette in tutte le cartelle, inclusa quella SPAMfighter. Se vuoi che Outlook non ricerchi email non lette nella cartella SPAMfighter, devi fare così:

Clicca il tasto destro del mouse “Unread mail” in “Search Folders”
Seleziona “Customize this search folder”
Clicca su “Browse”
Rimuovi il checkmark dalla cartella in cima (solitamente Personal folders) e metti un checkmark su tutte le cartelle sottostanti la cartella di root ad eccezione della cartella SPAMfighter. Ora Outlook non dovrebbe più crecare email non lette nella cartella SPAMfighter.

Dopo aver impostato l’account di posta AOL o AIM, il software Outlook deve essere correttamente configurato per collegarsi al servizio AOL o AIM.

Per creare e configurare un nuovo account di posta AOL o AIM nel software Outlook:
1. Avviare il software Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strmenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra e poi cliccare il pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e poi cliccare sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella del “Nome”, digitare il proprio nome così come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo di posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo email di Yahoo, per esempio, yourmail@aol.com o yourmail@aim.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare la propria email di Yahoo email, per esempio, yourmail@aol.com o yourmail@aim.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di AOL o di AIM.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare: pop.aol.com o pop.aim.com

Nota: Spuntare “Lascia una copia dei messaggi sul server”.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare: smtp.aol.com orsmtp.aim.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server della posta in uscita”.
13. Cliccare sulla casella “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione” per spuntarlo.
14. Scegliere l’opzione “Utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo”, poi cliccare sulla scheda “Impostazioni avanzate”.
15. Nella casela “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 587.

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “OK”.
16. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
17. Cliccare sul pulsante “Fine”.

Per cambiare il tuo indirizzo e-mail address, segui la seguente guida:
* Nel tuo programma email clicca il logo “SPAMfighter” nella barra degli strumenti SPAMfighter
* Una nuova pagina si aprirà.
* Clicca su “Change e-mail” alla sinistra sotto “Your Menu”
* Inserisci il nuovo indirizzo email e clicca su “Submit”

Ricordati che se hai già creato un account SPAMfighter con il nuovo indirizzo email, non potrai cambiarlo in questo modo. In questo caso contattaci per ulteriore assistenza.

la causa è il Service Pack 3 per Office 2002/Office XP
Fai così:
*Chiudi Outlook
*Vai su Start -> All Programs -> SPAMfighter -> Repair SPAMfighter
*Avvia Outlook e tutto dovrebbe funzionare.

La preghiamo di eseguire il seguente procedimento per installare SPAMfighter:
– Scaricare SPAMfighter qui
– Cliccare sul pulsante “Scarica SPAMfighter
– Salvare spamfighter.exe, etc. sul suo desktop
– Quando il download sarà completato, fare un doppio click sull’icona di SPAMfighter sul suo desktop e seguire l’installazione guidata.

La tua versione gratuita per 10 giorni di SPAMfighter Pro è scaduta e sei passato alla versione SPAMfighter Standard.
Se utilizzi SPAMfighter in un”azienda o vuoi avere più di 5 indirizzi nella lista, devi acquistare SPAMfighter Pro.

La causa è Windows update. puoi leggerne a riguardo dal loro sito: http://support.microsoft.com/kb/935448/en-us

Scarichi e installi l’ultima versione di SPAMfighter qui.

Quando richiesto, è IMPORTANTE utilizzare la sua e-mail e password che ha registrato la prima volta, altrimenti non saremo in grado di riconoscerla come un utente già esistente.

Se non si ricorda la sua password, vada qui.

La tua prova gratuita di 10 giorni di SPAMfighter Pro è scaduta e sei passato alla versione gratuita SPAMfighter Standard.
Se utilizzi SPAMfighter in azienda o vuoi liberarti della nota a piè di pagina, devi acquistare SPAMfighter Pro.

Anche se hai SPAMfighter installato, riceverai comunque qualche spam.SPAMfighter filtra circa il 90% di tutto lo spam automaticamente.
Se vuoi contribuire a rendere SPAMfighter ancora migliore, segnala lo spam che non riconosciamo al Server SPAMfighter. Per fare questo, seleziona l’email e clicca sul tasto blocca nella barra degli strumenti SPAMfighter.
La mail spam sarà spostata nella cartella SPAMfighter e segnalata al nostro server.

Il vostro periodo di prova di 30 giorni di SPAMfighter Pro è scaduto ed è ora tornato alla versione gratuita SPAMfighter Standard.
Se sta utilizzando SPAMfighter in un’azienda e/o desidera eliminare il testo commerciale, è necessario acquistare SPAMfighter Pro. Acquisti la versione PRO qui

SPAMfighter non traforma i tuoi allegati. Questo sembra essere più un problema di Outlook 2000.
Per sarerne di più, prova a leggere questi link:
* http://support.microsoft.com/kb/q138053/
* http://office.microsoft.com/en-us/assistance/HP011164871033.aspx

Scarica e installa l’ultima versione di SPAMfighter qui

Una volta avviato è IMPORTANTE che utilizzi lo stesso indirizzo e-mail e la password che hai utilizzato la prima volta e verrai riconosciuto come un utente già esistente.

Se non ti ricordi la tua password, recuperala qui

Questo problema non è causato da SPAMfighter. Microsoft ha una risposta al tuo problema nel suo archivio. Dai un’occhiata qui: http://support.microsoft.com/kb/177054/en-us

Sfortunatamente non siamo ancora riusciti ad evitare che l’icona “New Mail Icon” appaia, anche se hai solo ricevuto dello spam.
Stiamo cercando una soluzione, ma sfortunatamente non è facile da risolvere.

Puoi aggiornare Outlook qui
http://update.microsoft.com/microsoftupdate/v6/default.aspx?ln=en-us
Scegli l’opzione rapida

SPAMfighter ha bisogno di essere online quando apri Outlook Express. Prova a connetterti ad internet prima di aprire Outlook Express e vedi se il problema si risolve.

Al fine di utilizzare un account di posta elettronica Gmail con POP3, è necessario avere un account Gmail.

• Accedere al proprio account di posta elettronica Gmail.
• Cliccare su “Impostazioni” nella parte superiore di qualsiasi pagina di Gmail.
• Cliccare su “Inoltro e POP/IMAP” nel riquadro arancione delle impostazioni di posta.

• Selezionare “Attiva POP per tutti i messaggi (anche i messaggi già scaricati)”.
• Scegliere l’azione che si desidera avere per i propri messaggi Gmail, una volta eseguito l’accesso con POP.
Si è ora pronti per impostare il proprio Outlook.

Per creare e configurare un nuovo account di posta elettronica Gmail e-mail nel software Outlook:
1. Avviare il software di Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strumenti”, quindi fare clic su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra, quindi fare clic sul pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e fare clic sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella “Nome”, digitare il proprio nome come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo Gmail, ad esempio, yourmaile@Gmail.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare digitare il proprio indirizzo di osta Gmail, ad esempio,yourmail@Gmail.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Gmail.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare:pop.googlemail.com.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare: smtp.googlemail.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server dlla posta in uscita”.
13. Spuntare “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione”.
14. Scegliere “Utilizza le stesse impostazioni edl server della posta in arrivo” cliccandoci sopra, quindi fare clic su “Impostazioni avanzate”.

15. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 995
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”
16. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare 465 o 25.
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”

17. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
18. Cliccare sul pulsante “Fine”.

Se utilizzi regole per i messaggi in Outlook Express per dividere la tua posta in differenti cartelle,SPAMfighter non può prendere iniziativa e analizzare lo spam. La ragione è che Outlook Express da la priorità alle regole PRIMA che SPAMfighter inizi il suo lavoro e così SPAMfighter può solo analizzare la cartella di posta in arrivo. Se vuoi pulire le altre cartelle, utilizza “More” -> “Clean Folder” nella barra degli strumenti SPAMfighter.

Per utilizzare un account di posta di Yahoo con POP3, è necessario avere un account Yahoo Plus.

E’ necessario impostare innanzitutto l’email Yahoo per utilizzare POP3. Andare sulla propria Yahoo webmail (Yahoo.com) e aprire la propria email con il username e password.
Cliccare su “Opzioni” e su “Opzioni Mail”. Cliccare su “Accesso POP & Forward” nel menu e poi su “Impostazioni POP”.Controllare “Impostazioni accesso POP”. Si è ora pronti per impostare un nuovo Outlook Express.

Per creare e configurare un nuovo account di posta di Yahoo nel software Outlook Express:
1. Avviare il software Microsoft Outlook Express.
2. Cliccare sul menu “Strumenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra e poi cliccare il pulsante “Avanti”.
4. Digitare in “Nome visualizzato”, il nome che si desidera per questo account (per esempio Yahoo)
5. Digitare il proprio indirizzo email di Yahoo. Per esempioyourmail@yahoo.com
6. Scegliere “POP3” nel menu.
7. L’email in entrata deve essere:plus.pop.mail.yahoo.com
8. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare:plus.smtp.mail.yahoo.com
9. Nella casella “Nome account”, digitare il proprio indirizzo email di Yahoo, per esempio, yourmail@yahoo.com.
10. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Yahoo. Cliccare su “Avanti” e poi su “Fine”.

11. Andare su “Strumenti e account”, cliccare sul proprio nuovo account di Yahoo e scegliere “Proprietà”.
12. Cliccare su “Server” e poi spuntare “Il server richiede l’autenticazione” e infine cliccare su “Applica”.
13. Cliccare su “Avanzate”.
14. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare995.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”
15. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare465.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “Applica”.
15. Cliccare sul pulsante “OK” e si è pronti a mandare e ricevere email tramite il proprio indirizzo email di Yahoo.

Se SPAMfighter non si avvia/carica prima che Outlook Express riceva le tue e-mail, SPAMfighter non filtrerà lo spam.

Prova questo e vedi se il problema si risolve:
In Outlook Express vai su: Tools -> Options -> General.
Rimuovi il checkmark da “Send and receive messages at start-up”

Quando hai rimosso il checkmark da “Send and receive messages at start-up” devi cliccare manualmente sul pulsanteSend/receive per scaricare le email.

Dopo aver impostato l’account di posta AOL o AIM, il software Outlook deve essere correttamente configurato per collegarsi al servizio AOL o AIM.

Per creare e configurare un nuovo account di posta AOL o AIM nel software Outlook Express:
1. Avviare il software Microsoft Outlook Express.
2. Cliccare sul menu “Strumenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi opzione” e poi “Opzione posta elettronica”.
4. Digitare “Nome visualizzato”, il nome che che si desidera per questo account (per esempio AOL)
5. Digitare il proprio indirizzo email di AOL. Per esempio yourmail@aol.com
6. Scegliere “POP3” nel menu.
7. L’email in entrata deve essere: pop.aol.com o pop.aim.com (di pende da quale dominio si ha nel proprio indirizzo email)
8. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare smtp.aol.com o smtp.aim.com
9. Nella casella “Nome Account”, digitare il proprio indirizzo email di AOL o di AIM, per esempio, yourmail@aol.com.
10. Nella casella “Password”, digitare la propria password di AOL o di AIM.

10. Andare su “Strumenti e account”, cliccare sul proprio nuovo account di AOL o di AIM e scegliere “Proprietà”.
11. Spuntare “Il server richiede l’autenticazione” e infine cliccare su “Applica”.
12. Cliccare sulla cartella “Impostazioni avanzate”.
13. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 587 e cliccare “Applica”.

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “Applica”.
16. Cliccare sul pulsante “OK” e si è pronti a mandare e ricevere email tramite il proprio indirizzo email di AOL o di AIM.

Aiuta molto disattivare l’anteprima in Outlook Express, cosicché gli spammers non possono vedere che tu leggi le email che ti hanno mandato. Per fare questo, devi semplicemente aggiungere un pulsante sulla tua barra degli strumenti.

Ecco qui come::

1. Premi il tasto destro del mouse sulla barra degli strumenti di Outlook Express e seleziona Customize dal menu.

2. Cerca nella lista di “Available toolbar buttons” il tasto chiamato “Preview.” Clicca il tasto (per selezionarlo) e dunque clicca “Add” per aggiungerlo alla barra degli strumenti.

3. Chiudi la schermata e clicca il pilsante Preview sulla tua barra degli strumenti per attivare e disattivare l’anteprima.

Hotmail utilizza HTTP e non POP3, SPAMfighter funziona soltanto con gli account POP3.
Può usare SPAMfighter con il suo Hotmail.com webmail con l”utilizzo di un software aggiuntivo come IzyMail che è semplice da installare e da configurare.
Vada su Izymail e digiti il suo nome e lindirizzo email, scarichi il software e apra il suo Outlook o Outlook Express e dovrebbe così essere in grado di ricevere e inviare le email con il suo account Hotmail.

SPAMfighter non sposta nessuna mail mella cartella mail eliminate, dunque è più verosimile che hai aggiunto l’indirizzo email tra la “Blocked Senders List” di Outlook Express. Per controllare fai così:

In Outlook Express vai su: Tools -> Message Rules -> Blocked Senders List.

Sembra che Outlook abbia disattivato SPAMfighter.
Per risolvere il problema. Fai così: (Outlook 2000)
* Chiudi Outlook
* Seleziona Start -> Programs -> Spamfighter -> Settings
* Chiudi “Configuration tools”

Avvia Outlook e la tua barra degli strumenti dovrebbe essere ritornata.

Per risolvere il problema. Fai così: (Outlook 2002, XP,2003)
* Premi “Help” dal menù drop-down di Outlook in cima a Outlook e seleziona “About Microsoft Outlook”.
* Apparirà una finestra con un tasto “Disabled Items”.
* Premi il tasto e la lista dei programmi bloccati da Outlook apparirà.

Se SPAMfighter è nella lista:
* Selezionalo e premi il tasto “Enable”.
Chiudi tutte le finestre e riavvia Outlook e SPAMfighter dovrebbe funzionare di nuovo.
se non è così, contatta la nostra Assistenza.

Se non dovesse funzionare potrebbe essere colpa del windows service pack, allora prova questo:
In Outlook vai su “Tools” -> “Options” -> “Other” -> “Advanced Options” -> “COM Add-Ins”

E’ disponibile l’add-in SPAMfighter?

Se SPAMfighter non appare nella lista, aggiungi questo file e riavvia Outlook:
C:Program FilesSPAMfighterClientsOutlookSFOL0000.dll

Se SPAMfighter appare nella lista, prova a spuntare il check e premi “OK”.
Ritorna a “COM Add-Ins” e reinserisci il check e premi “OK”.
Riavvia Outlook e SPAMfighter dovrebbe essere tornato.

Se no, chiudi Outlook e premi il tasto Windows Start e seleziona Esegui, inserisci questa stringa e premi ok:
regsvr32 “C:Program FilesSPAMfighterClientsOutlookSFOL0000.dll”

Riavvia Outlook, e se la barra degli strumenti non dovesse ancora apparire, riprova la prima parte ancora una volta, aggiungendo il file dll a COM Add-Ins.

La tua versione in prova gratuita di SPAMfighter Pro è scaduta e sei passato alla versione gratuita SPAMfighter Standard.
Se utilizzi SPAMfighter in un”azienda o vuoi liberarti delle pubblicità, devi acquistare SPAMfighter Pro.

Questo problema non è causato da SPAMfighter. E’ un’impostazione di sicurezza di Outlook Express della quale puoi leggerne di più qui: http://support.microsoft.com/kb/329570/en-us

Se la cartella SPAMfighter è stata cancellata, ritornerà al riavvio di Outlook.

Se non ritorna, la tua cartella SPAMfighter deve essere stata mossa in un’altra cartella.

Prova a controllare in ogni cartella per vedere se l’hai mossa accidentalmente.
Se la trovi, clicca e trascinala in “Personal folders”.

Se non la riesci a trovare, crea una nuova cartella chiamata “SPAMfighter-1” (non chiamarla “SPAMfighter”)
Vai su: More -> Options -> Client Settings -> Outlook 2000/2002/2003 -> Select
Scegli la cartella che hai appena creato e clicca “OK” -> “OK”

Riavvia Outlook e da adesso lo spam dovrebbe andare nella cartella SPAMfighter-1.

Se il tuo Outlook / Outlook Express mostra la barra degli strumenti di SPAMfighter e se le spam che ricevi dopo l’installazione sono raccolte nella cartella SPAMfighter, SPAMfighter sta lavorando per te.

No, SPAMfighter protecce solo la tua casella di posta da spam e phishing mail.
Ti consigliamo VIRUSfighter come anti-virus
E SPYWAREfighter come anti-spyware
Per essere protetto da tutte le minacce internet, hai bisogno di questi 3 programmi.

Per attivare SPAMfighter PRO, segui le seguenti istruzioni:
* Vai sulla barra degli strumenti SPAMfighter sul tuo Outlook/Express.
* Seleziona “More” -> “Options”
* Alla sinistra della finestra, seleziona “Account”.
* Seleziona “Enter Product Key” nella finestra di sinistra.
* Inserisci la product key – La puoi trovare nella ricevuta che ti abbiamo mandato.
* Clicca su “Activate” per salvare la tua product key.
Se c’è una linea rossa sotto tutta o parte della product key e il tasto “activate” non è cliccabile, significa che hai commesso un errore nel digitare la tua product key. Correggi e prova ancora!

Riavvia il tuo programma di posta elettronica e riavrai SPAMfighter Pro.

No, per ragioni di sicurezza.

Ciò è causato da un errore nella registrazione nel database dell’installazione del suo Windows.

Per risolvere questo problema, tutto quello che dovete fare è seguire la guida di Microsofts qui.

Ci risulta che alcune persone abbiano avuto problemi a scaricare dal nostro, ma puoi provare un server alternativo qui

Windows XP -> Windows 7 :
*Chiudi Outlook/Express
*Vai su: Start -> Impostazioni -> Pannello di Controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi.
*Cerca SPAMfighter e clicca Cambia/Rimuovi e segui le istruzioni.
Windows 8:
* Chiudi Outlook/Outlook Express
* Vai su: Charm menu -> Impostazioni -> Pannello di Controllo -> Rimuovi Programmi
* Cerca SPAMfighter e clicca Cambia/Rimuovi e segui le istruzioni.

Segui le seguenti istruzioni per installare SPAMfighter:
– Scarica SPAMfighter qui
– Clicca sul pulsante “Scarica Adesso”
– Salva il file spamfighter.exe, su tuo desktop
– Quando il download è giunto al termine, clicca due volte sull’icona SPAMfighter sul tuo desktop e segui le istruzioni che ti verranno date.

SPAMfighter - Installation

Se il tuo Outlook / Outlook Express mostra la barra degli strumenti di SPAMfighter e se le spam che ricevi dopo l’installazione sono raccolte nella cartella SPAMfighter, SPAMfighter sta lavorando per te.

No, SPAMfighter protecce solo la tua casella di posta da spam e phishing mail.
Ti consigliamo VIRUSfighter come anti-virus
E SPYWAREfighter come anti-spyware
Per essere protetto da tutte le minacce internet, hai bisogno di questi 3 programmi.

No, per ragioni di sicurezza.

Ciò è causato da un errore nella registrazione nel database dell’installazione del suo Windows.

Per risolvere questo problema, tutto quello che dovete fare è seguire la guida di Microsofts qui.

Ci risulta che alcune persone abbiano avuto problemi a scaricare dal nostro, ma puoi provare un server alternativo qui

Windows XP -> Windows 7 :
*Chiudi Outlook/Express
*Vai su: Start -> Impostazioni -> Pannello di Controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi.
*Cerca SPAMfighter e clicca Cambia/Rimuovi e segui le istruzioni.
Windows 8:
* Chiudi Outlook/Outlook Express
* Vai su: Charm menu -> Impostazioni -> Pannello di Controllo -> Rimuovi Programmi
* Cerca SPAMfighter e clicca Cambia/Rimuovi e segui le istruzioni.

Segui le seguenti istruzioni per installare SPAMfighter:
– Scarica SPAMfighter qui
– Clicca sul pulsante “Scarica Adesso”
– Salva il file spamfighter.exe, su tuo desktop
– Quando il download è giunto al termine, clicca due volte sull’icona SPAMfighter sul tuo desktop e segui le istruzioni che ti verranno date.

SPAMfighter - Login, Password, etc.

La tua versione in prova gratuita di SPAMfighter Pro è scaduta e sei passato alla versione gratuita SPAMfighter Standard.
Se utilizzi SPAMfighter in un”azienda o vuoi liberarti delle pubblicità, devi acquistare SPAMfighter Pro.

Scarica e installa l’ultima versione di SPAMfighter qui

Una volta avviato è IMPORTANTE che utilizzi lo stesso indirizzo e-mail e la password che hai utilizzato la prima volta e verrai riconosciuto come un utente già esistente.

Se non ti ricordi la tua password, recuperala qui

Per attivare SPAMfighter PRO, segui le seguenti istruzioni:
* Vai sulla barra degli strumenti SPAMfighter sul tuo Outlook/Express.
* Seleziona “More” -> “Options”
* Alla sinistra della finestra, seleziona “Account”.
* Seleziona “Enter Product Key” nella finestra di sinistra.
* Inserisci la product key – La puoi trovare nella ricevuta che ti abbiamo mandato.
* Clicca su “Activate” per salvare la tua product key.
Se c’è una linea rossa sotto tutta o parte della product key e il tasto “activate” non è cliccabile, significa che hai commesso un errore nel digitare la tua product key. Correggi e prova ancora!

Riavvia il tuo programma di posta elettronica e riavrai SPAMfighter Pro.

SPAMfighter - Outlook

Al fine di utilizzare un account di posta elettronica Gmail con POP3, è necessario avere un account Gmail.

• Accedere al proprio account di posta elettronica Gmail.
• Cliccare su “Impostazioni” nella parte superiore di qualsiasi pagina di Gmail.
• Cliccare su “Inoltro e POP/IMAP” nel riquadro arancione delle impostazioni di posta.

• Selezionare “Attiva POP per tutti i messaggi (anche i messaggi già scaricati)”.
• Scegliere l’azione che si desidera avere per i propri messaggi Gmail, una volta eseguito l’accesso con POP.
Si è ora pronti per impostare il proprio Outlook.

Per creare e configurare un nuovo account di posta elettronica Gmail e-mail nel software Outlook:
1. Avviare il software di Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strumenti”, quindi fare clic su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra, quindi fare clic sul pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e fare clic sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella “Nome”, digitare il proprio nome come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo Gmail, ad esempio, yourmaile@Gmail.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare digitare il proprio indirizzo di osta Gmail, ad esempio,yourmail@Gmail.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Gmail.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare:pop.googlemail.com.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare: smtp.googlemail.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server dlla posta in uscita”.
13. Spuntare “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione”.
14. Scegliere “Utilizza le stesse impostazioni edl server della posta in arrivo” cliccandoci sopra, quindi fare clic su “Impostazioni avanzate”.

15. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 995
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”
16. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare 465 o 25.
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”

17. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
18. Cliccare sul pulsante “Fine”.

Per disattivare la cartella junk e-mail, fai così:

Vai su Action -> Junk E-mail -> Junk E-mail Options
Seleziona “No Automatic Filtering.” e clicca “OK

Per utilizzare un account di posta di Yahoo con POP3, è necessario avere un account Yahoo Plus.

E’ necessario impostare innanzitutto l’email Yahoo per utilizzare POP3. Andare sulla propria Yahoo webmail (Yahoo.com) e aprire la propria email con il username e password.
Cliccare su “Opzioni” e su “Opzioni Mail”. Cliccare su “Accesso POP & Forward” nel menu e poi su “Impostazioni POP”.
Controllare “Impostazioni accesso POP”. Si è ora pronti per impostare un nuovo Outlook.

Per creare e configurare un nuovo account di posta di Yahoo nel software Outlook:
1. Avviare il software Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strumenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra e poi cliccare il pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e poi cliccare sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella del “Nome”, digitare il proprio nome così come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo di posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo email di Yahoo, per esempio, yourmail@yahoo.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare la propria email di Yahoo email, per esempio, yourmail@yahoo.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Yahoo.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare:plus.pop.mail.yahoo.com.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare:plus.smtp.mail.yahoo.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server della posta in uscita”.
13. Cliccare sulla casella “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione” per spuntarlo.
14. Scegliere l’opzione “Utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo”, poi cliccare sulla scheda “Impostazioni avanzate”.

15. Nella casela “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare995.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”
16. Nella casela “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare465.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “OK”.
16. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
17. Cliccare sul pulsante “Fine”

Il problema è che Outlook ricerca le email non lette in tutte le cartelle, inclusa quella SPAMfighter. Se vuoi che Outlook non ricerchi email non lette nella cartella SPAMfighter, devi fare così:

Clicca il tasto destro del mouse “Unread mail” in “Search Folders”
Seleziona “Customize this search folder”
Clicca su “Browse”
Rimuovi il checkmark dalla cartella in cima (solitamente Personal folders) e metti un checkmark su tutte le cartelle sottostanti la cartella di root ad eccezione della cartella SPAMfighter. Ora Outlook non dovrebbe più crecare email non lette nella cartella SPAMfighter.

Dopo aver impostato l’account di posta AOL o AIM, il software Outlook deve essere correttamente configurato per collegarsi al servizio AOL o AIM.

Per creare e configurare un nuovo account di posta AOL o AIM nel software Outlook:
1. Avviare il software Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strmenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra e poi cliccare il pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e poi cliccare sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella del “Nome”, digitare il proprio nome così come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo di posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo email di Yahoo, per esempio, yourmail@aol.com o yourmail@aim.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare la propria email di Yahoo email, per esempio, yourmail@aol.com o yourmail@aim.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di AOL o di AIM.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare: pop.aol.com o pop.aim.com

Nota: Spuntare “Lascia una copia dei messaggi sul server”.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare: smtp.aol.com orsmtp.aim.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server della posta in uscita”.
13. Cliccare sulla casella “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione” per spuntarlo.
14. Scegliere l’opzione “Utilizza le stesse impostazioni del server della posta in arrivo”, poi cliccare sulla scheda “Impostazioni avanzate”.
15. Nella casela “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 587.

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “OK”.
16. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
17. Cliccare sul pulsante “Fine”.

la tua cartella SPAMfighter è alla sinistra sotto “Personal Folders”.

In Outlook 2000 / 2002/ XP:
Vai sul tuo pannello e seleziona “View” e attiva “Folder list”.

In Outlook 2003:
Vai sul tuo pannello e seleziona “Go” -> “Folder list (Ctrl+6)”

In Outlook Express:
Vai sul tuo pannello e seleziona “View” e “Layout” e clicca “Folder list”.

la causa è il Service Pack 3 per Office 2002/Office XP
Fai così:
*Chiudi Outlook
*Vai su Start -> All Programs -> SPAMfighter -> Repair SPAMfighter
*Avvia Outlook e tutto dovrebbe funzionare.

Se sta utilizzando la versione di client di SPAMfighter ed esso non filtra le sue email, allora potrebbe essere dovuto al fatto che sta utilizzando IMAP per ottenere le email non supportate da SPAMfighter.
Per controllare se sta utilizzando IMAP, la preghiamo di seguire questa guida.

La causa è Windows update. puoi leggerne a riguardo dal loro sito: http://support.microsoft.com/kb/935448/en-us

Anche se hai SPAMfighter installato, riceverai comunque qualche spam.SPAMfighter filtra circa il 90% di tutto lo spam automaticamente.
Se vuoi contribuire a rendere SPAMfighter ancora migliore, segnala lo spam che non riconosciamo al Server SPAMfighter. Per fare questo, seleziona l’email e clicca sul tasto blocca nella barra degli strumenti SPAMfighter.
La mail spam sarà spostata nella cartella SPAMfighter e segnalata al nostro server.

SPAMfighter non traforma i tuoi allegati. Questo sembra essere più un problema di Outlook 2000.
Per sarerne di più, prova a leggere questi link:
* http://support.microsoft.com/kb/q138053/
* http://office.microsoft.com/en-us/assistance/HP011164871033.aspx

SPAMfighter non cancella le tue email. Sono solo spostate nella cartella chiamata “SPAMfighter” nella lista delle cartelle del tuo programma di posta. Molti utenti utilizzano l’installazione standard che visualizza solo il pannello di Outlook alla sinistra di Outlook.

Per visualizzare la cartella SPAMfighter devi aprire il pannello delle cartelle. Entrambe le finestre possono essere attivate e disattivate dalla finestra drop-down “Visualizza in alto in Outlook.

Quando utilizzi il pannello delle cartelle, se lo desideri puoi creare un collegamento nel pannello di Outlook.

Puoi aggiornare Outlook qui
http://update.microsoft.com/microsoftupdate/v6/default.aspx?ln=en-us
Scegli l’opzione rapida

Sembra che Outlook abbia disattivato SPAMfighter.
Per risolvere il problema. Fai così: (Outlook 2000)
* Chiudi Outlook
* Seleziona Start -> Programs -> Spamfighter -> Settings
* Chiudi “Configuration tools”

Avvia Outlook e la tua barra degli strumenti dovrebbe essere ritornata.

Per risolvere il problema. Fai così: (Outlook 2002, XP,2003)
* Premi “Help” dal menù drop-down di Outlook in cima a Outlook e seleziona “About Microsoft Outlook”.
* Apparirà una finestra con un tasto “Disabled Items”.
* Premi il tasto e la lista dei programmi bloccati da Outlook apparirà.

Se SPAMfighter è nella lista:
* Selezionalo e premi il tasto “Enable”.
Chiudi tutte le finestre e riavvia Outlook e SPAMfighter dovrebbe funzionare di nuovo.
se non è così, contatta la nostra Assistenza.

Se non dovesse funzionare potrebbe essere colpa del windows service pack, allora prova questo:
In Outlook vai su “Tools” -> “Options” -> “Other” -> “Advanced Options” -> “COM Add-Ins”

E’ disponibile l’add-in SPAMfighter?

Se SPAMfighter non appare nella lista, aggiungi questo file e riavvia Outlook:
C:Program FilesSPAMfighterClientsOutlookSFOL0000.dll

Se SPAMfighter appare nella lista, prova a spuntare il check e premi “OK”.
Ritorna a “COM Add-Ins” e reinserisci il check e premi “OK”.
Riavvia Outlook e SPAMfighter dovrebbe essere tornato.

Se no, chiudi Outlook e premi il tasto Windows Start e seleziona Esegui, inserisci questa stringa e premi ok:
regsvr32 “C:Program FilesSPAMfighterClientsOutlookSFOL0000.dll”

Riavvia Outlook, e se la barra degli strumenti non dovesse ancora apparire, riprova la prima parte ancora una volta, aggiungendo il file dll a COM Add-Ins.

Se la cartella SPAMfighter è stata cancellata, ritornerà al riavvio di Outlook.

Se non ritorna, la tua cartella SPAMfighter deve essere stata mossa in un’altra cartella.

Prova a controllare in ogni cartella per vedere se l’hai mossa accidentalmente.
Se la trovi, clicca e trascinala in “Personal folders”.

Se non la riesci a trovare, crea una nuova cartella chiamata “SPAMfighter-1” (non chiamarla “SPAMfighter”)
Vai su: More -> Options -> Client Settings -> Outlook 2000/2002/2003 -> Select
Scegli la cartella che hai appena creato e clicca “OK” -> “OK”

Riavvia Outlook e da adesso lo spam dovrebbe andare nella cartella SPAMfighter-1.

Sfortunatamente non siamo ancora riusciti ad evitare che l’icona “New Mail Icon” appaia, anche se hai solo ricevuto dello spam.
Stiamo cercando una soluzione, ma sfortunatamente non è facile da risolvere.

SPAMfighter - Outlook Express

Questo problema non è causato da SPAMfighter. E’ un’impostazione di sicurezza di Outlook Express della quale puoi leggerne di più qui: http://support.microsoft.com/kb/329570/en-us

Questo problema non è causato da SPAMfighter. Microsoft ha una risposta al tuo problema nel suo archivio. Dai un’occhiata qui: http://support.microsoft.com/kb/177054/en-us

Al fine di utilizzare un account di posta elettronica Gmail con POP3, è necessario avere un account Gmail.

• Accedere al proprio account di posta elettronica Gmail.
• Cliccare su “Impostazioni” nella parte superiore di qualsiasi pagina di Gmail.
• Cliccare su “Inoltro e POP/IMAP” nel riquadro arancione delle impostazioni di posta.

• Selezionare “Attiva POP per tutti i messaggi (anche i messaggi già scaricati)”.
• Scegliere l’azione che si desidera avere per i propri messaggi Gmail, una volta eseguito l’accesso con POP.
Si è ora pronti per impostare il proprio Outlook.

Per creare e configurare un nuovo account di posta elettronica Gmail e-mail nel software Outlook:
1. Avviare il software di Microsoft Outlook.
2. Cliccare sul menu “Strumenti”, quindi fare clic su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra, quindi fare clic sul pulsante “Avanti”.
4. Scegliere l’opzione “POP3” cliccandoci sopra e fare clic sul pulsante “Avanti”.
5. Nella casella “Nome”, digitare il proprio nome come si desidera che appaia nelle email in uscita.
6. Nella casella “Indirizzo posta elettronica”, digitare il proprio indirizzo Gmail, ad esempio, yourmaile@Gmail.com.
7. Nella casella “Nome utente”, digitare digitare il proprio indirizzo di osta Gmail, ad esempio,yourmail@Gmail.com.
8. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Gmail.
9. Nella casella “Server posta in arrivo (POP3)”, digitare:pop.googlemail.com.
10. Nella casella “Server posta in uscita (SMTP)”, digitare: smtp.googlemail.com.
11. Cliccare sul pulsante “Altre impostazioni”.
12. Cliccare sulla scheda “Server dlla posta in uscita”.
13. Spuntare “Il server della posta in uscita (SMTP) richiede l’autenticazione”.
14. Scegliere “Utilizza le stesse impostazioni edl server della posta in arrivo” cliccandoci sopra, quindi fare clic su “Impostazioni avanzate”.

15. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 995
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”
16. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare 465 o 25.
Spuntare “Questo server richiede una scrittura crittografata (SSL)”

17. Cliccare sul pulsante “Avanti”.
18. Cliccare sul pulsante “Fine”.

SPAMfighter ha bisogno di essere online quando apri Outlook Express. Prova a connetterti ad internet prima di aprire Outlook Express e vedi se il problema si risolve.

Per utilizzare un account di posta di Yahoo con POP3, è necessario avere un account Yahoo Plus.

E’ necessario impostare innanzitutto l’email Yahoo per utilizzare POP3. Andare sulla propria Yahoo webmail (Yahoo.com) e aprire la propria email con il username e password.
Cliccare su “Opzioni” e su “Opzioni Mail”. Cliccare su “Accesso POP & Forward” nel menu e poi su “Impostazioni POP”.Controllare “Impostazioni accesso POP”. Si è ora pronti per impostare un nuovo Outlook Express.

Per creare e configurare un nuovo account di posta di Yahoo nel software Outlook Express:
1. Avviare il software Microsoft Outlook Express.
2. Cliccare sul menu “Strumenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi un nuovo account di posta elettronica” cliccandoci sopra e poi cliccare il pulsante “Avanti”.
4. Digitare in “Nome visualizzato”, il nome che si desidera per questo account (per esempio Yahoo)
5. Digitare il proprio indirizzo email di Yahoo. Per esempioyourmail@yahoo.com
6. Scegliere “POP3” nel menu.
7. L’email in entrata deve essere:plus.pop.mail.yahoo.com
8. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare:plus.smtp.mail.yahoo.com
9. Nella casella “Nome account”, digitare il proprio indirizzo email di Yahoo, per esempio, yourmail@yahoo.com.
10. Nella casella “Password”, digitare la propria password di Yahoo. Cliccare su “Avanti” e poi su “Fine”.

11. Andare su “Strumenti e account”, cliccare sul proprio nuovo account di Yahoo e scegliere “Proprietà”.
12. Cliccare su “Server” e poi spuntare “Il server richiede l’autenticazione” e infine cliccare su “Applica”.
13. Cliccare su “Avanzate”.
14. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare995.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”
15. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare465.
Spuntare “Il server richiede una connessione crittografata (SSL)”

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “Applica”.
15. Cliccare sul pulsante “OK” e si è pronti a mandare e ricevere email tramite il proprio indirizzo email di Yahoo.

Se utilizzi regole per i messaggi in Outlook Express per dividere la tua posta in differenti cartelle,SPAMfighter non può prendere iniziativa e analizzare lo spam. La ragione è che Outlook Express da la priorità alle regole PRIMA che SPAMfighter inizi il suo lavoro e così SPAMfighter può solo analizzare la cartella di posta in arrivo. Se vuoi pulire le altre cartelle, utilizza “More” -> “Clean Folder” nella barra degli strumenti SPAMfighter.

Dopo aver impostato l’account di posta AOL o AIM, il software Outlook deve essere correttamente configurato per collegarsi al servizio AOL o AIM.

Per creare e configurare un nuovo account di posta AOL o AIM nel software Outlook Express:
1. Avviare il software Microsoft Outlook Express.
2. Cliccare sul menu “Strumenti” e poi su “Account di posta elettronica”.
3. Scegliere l’opzione “Aggiungi opzione” e poi “Opzione posta elettronica”.
4. Digitare “Nome visualizzato”, il nome che che si desidera per questo account (per esempio AOL)
5. Digitare il proprio indirizzo email di AOL. Per esempio yourmail@aol.com
6. Scegliere “POP3” nel menu.
7. L’email in entrata deve essere: pop.aol.com o pop.aim.com (di pende da quale dominio si ha nel proprio indirizzo email)
8. Nella casella “Server di posta in uscita (SMTP)”, digitare smtp.aol.com o smtp.aim.com
9. Nella casella “Nome Account”, digitare il proprio indirizzo email di AOL o di AIM, per esempio, yourmail@aol.com.
10. Nella casella “Password”, digitare la propria password di AOL o di AIM.

10. Andare su “Strumenti e account”, cliccare sul proprio nuovo account di AOL o di AIM e scegliere “Proprietà”.
11. Spuntare “Il server richiede l’autenticazione” e infine cliccare su “Applica”.
12. Cliccare sulla cartella “Impostazioni avanzate”.
13. Nella casella “Server di posta in arrivo (POP3)”, digitare 587 e cliccare “Applica”.

Nota: Nella sezione “Recapito”, spuntare la casella “Lascia una copia dei messaggi sul server” e cliccare sul pulsante “Applica”.
16. Cliccare sul pulsante “OK” e si è pronti a mandare e ricevere email tramite il proprio indirizzo email di AOL o di AIM.

Se SPAMfighter non si avvia/carica prima che Outlook Express riceva le tue e-mail, SPAMfighter non filtrerà lo spam.

Prova questo e vedi se il problema si risolve:
In Outlook Express vai su: Tools -> Options -> General.
Rimuovi il checkmark da “Send and receive messages at start-up”

Quando hai rimosso il checkmark da “Send and receive messages at start-up” devi cliccare manualmente sul pulsanteSend/receive per scaricare le email.

Hotmail utilizza HTTP e non POP3, SPAMfighter funziona soltanto con gli account POP3.
Può usare SPAMfighter con il suo Hotmail.com webmail con l”utilizzo di un software aggiuntivo come IzyMail che è semplice da installare e da configurare.
Vada su Izymail e digiti il suo nome e lindirizzo email, scarichi il software e apra il suo Outlook o Outlook Express e dovrebbe così essere in grado di ricevere e inviare le email con il suo account Hotmail.

Aiuta molto disattivare l’anteprima in Outlook Express, cosicché gli spammers non possono vedere che tu leggi le email che ti hanno mandato. Per fare questo, devi semplicemente aggiungere un pulsante sulla tua barra degli strumenti.

Ecco qui come::

1. Premi il tasto destro del mouse sulla barra degli strumenti di Outlook Express e seleziona Customize dal menu.

2. Cerca nella lista di “Available toolbar buttons” il tasto chiamato “Preview.” Clicca il tasto (per selezionarlo) e dunque clicca “Add” per aggiungerlo alla barra degli strumenti.

3. Chiudi la schermata e clicca il pilsante Preview sulla tua barra degli strumenti per attivare e disattivare l’anteprima.

SPAMfighter non sposta nessuna mail mella cartella mail eliminate, dunque è più verosimile che hai aggiunto l’indirizzo email tra la “Blocked Senders List” di Outlook Express. Per controllare fai così:

In Outlook Express vai su: Tools -> Message Rules -> Blocked Senders List.

SPAMfighter - Thunderbird

Scarichi e installi l’ultima versione di SPAMfighter qui.

Quando richiesto, è IMPORTANTE utilizzare la sua e-mail e password che ha registrato la prima volta, altrimenti non saremo in grado di riconoscerla come un utente già esistente.

Se non si ricorda la sua password, vada qui.

Il vostro periodo di prova di 30 giorni di SPAMfighter Pro è scaduto ed è ora tornato alla versione gratuita SPAMfighter Standard.
Se sta utilizzando SPAMfighter in un’azienda e/o desidera eliminare il testo commerciale, è necessario acquistare SPAMfighter Pro. Acquisti la versione PRO qui

Per disinscriverti dalla mailing list di SPAMfighter clicca qui.

Ricordato che se continuerai ad utilizzare o ti registrerai ancora a SPAMfighter, riceverai automaticamente le nostre email.

Per cambiare il tuo indirizzo e-mail address, segui la seguente guida:
* Nel tuo programma email clicca il logo “SPAMfighter” nella barra degli strumenti SPAMfighter
* Una nuova pagina si aprirà.
* Clicca su “Change e-mail” alla sinistra sotto “Your Menu”
* Inserisci il nuovo indirizzo email e clicca su “Submit”

Ricordati che se hai già creato un account SPAMfighter con il nuovo indirizzo email, non potrai cambiarlo in questo modo. In questo caso contattaci per ulteriore assistenza.

La tua versione gratuita per 10 giorni di SPAMfighter Pro è scaduta e sei passato alla versione SPAMfighter Standard.
Se utilizzi SPAMfighter in un”azienda o vuoi avere più di 5 indirizzi nella lista, devi acquistare SPAMfighter Pro.

La tua prova gratuita di 10 giorni di SPAMfighter Pro è scaduta e sei passato alla versione gratuita SPAMfighter Standard.
Se utilizzi SPAMfighter in azienda o vuoi liberarti della nota a piè di pagina, devi acquistare SPAMfighter Pro.

La preghiamo di eseguire il seguente procedimento per installare SPAMfighter:
– Scaricare SPAMfighter qui
– Cliccare sul pulsante “Scarica SPAMfighter
– Salvare spamfighter.exe, etc. sul suo desktop
– Quando il download sarà completato, fare un doppio click sull’icona di SPAMfighter sul suo desktop e seguire l’installazione guidata.

SPAMfighter Exchange Module

Sì – è possibile reindirizzare lo spam ad una casella di posta precisa.

 

E’ possibile configuare SEM per reindirizzare lo spam ad un’altra casella di posta attraverso il Modulo di Amministrazione (Filtri -> Avanzate)

• La barra degli strumenti di SEM mostra “Nessuna connessione a SEM”

Nessuna connessione a SEM si visualizza se la barra degli strumenti di SEM non riesce a leggere le informazioni dal servizio di SPAMfighter.

Nella maggior parte dei casi ciò si verifica a causa di un noto bug in Microsoft Outlook 2003 / 2007 – quando è configurato per l’utilizzo della “modalità cache”

La preghiamo di eseguire il seguente procedimento:
1. Disattivare la modalità cache in Outlook
2. Chiudere e riaprire Outlook
3. Attivare la modilità cache
4. Chiudere e riaprire Outlook

Inoltre, si assicuri di possedere la versione più recente del service packs per Microsoft Outlook – verifichi qui.

(Nota: Eseguendo il Windows Update non aggiornerà necessariamente Microsoft Outlook)

Infine, si assicuri anche che l’utente stia continuando ad essere filtrato da SPAMfighter Exchange Module.

La barra degli strumenti di OWA

• Nessuna barra degli strumenti di SPAMfighter è visualizzata in OWA

Questo accade spesso perché alcuni file sono stati memorizzati localmente nel client browser del client.

1. Entrare in OWA
2. Fare un aggiornamento forzato tenendo premuto su CTRL mentre si clicca sul pulsante Aggiorna

Questo problema può verificarsi se un service pack è stato installato in Exchange dopo l’installazione della barra degli strumenti di SPAMfighter OWA.

1. Disinstallare la barra degli strumenti di OWA
2. Reinstallare la barra degli strumenti di OWA

Infine, si assicuri anche che l’utente stia continuando ad essere filtrato da SPAMfighter Exchange Module.

SEM 3.5.0.0 ha cambiato il modo in cui i domini della Whitelist sono creati – per prevenire lo spoofing delle email inviate nel proprio dominio. Se un’installazione esistente è stata aggiornata a SEM v3.5.0.0, allora si può aiutare a prevenire lo spoofing delle email rimuovendo i propri domini dal Dominio della White List nel SenderFilter – e garantendo che “Ignora email interne” sia spuntato. Se ha altre domande o le serve aiuto sul fare questo, SPAMfighter Support Department è sempre pronto ad aiutarla – scriva un’email a semsupport@spamfighter.com

No, assolutamente no!
La peggiore delle ipotesi è che l’installazione non vada a buon fine (cosa poco probabile!) e SEM mandi spam attraverso gli utenti. In altre parole, gli utenti ricevono lo spam che viene utilizzato per la ricezione. Per di più, SEM è molto semplice da disinstallare completamente, ma siamo convinti che non desirerete farlo una volta provato.
Si può tranquillamente installare la versione di prova gratuita e testarla quanto si desidera senza preoccuparsi di tempo e altre complicazioni.

Se un’email è stata classificata come spam, SEM sposta il messaggio in una cartella chiamata SPAMfighter nella casella di posta dell’utente. Se la cartella non esiste, essa sarà ricreata automaticamente. Il processo di spostamento è transitorio e sarà ripristinato, se esso non sarà portato a termine.

SEM invia i dettagli dell’installazione al momento della registrazione, le informazioni di login durante l’esecuzione e la segnalazione delle email sui valori hash quando le email vengono esaminate. SEM non invia mai le informazioni sensibili al network. Anche tutte le informazioni inviate e ricevute sono necessarie al fine di evitare manomissioni.

Sì, utilizzando l’interfaccia di amministrazione, è semplice disattivare il filtro spam di una singola casella email.

Se l’installazione di SEM non ha avuto esito positivo, non si sarà verificata l’interazione con l’Exchange Server e di conseguenza non c’è stato alcun riscontro nella configurazione.

Sì, può farlo. SEM lavora con il più comuni software Antivirus. Da quando SEM si è integrato nell’Exchange Server, ciò non ha nessun impatto sulla funzionalità di qualsiasi software Antivirus.

SEM, inoltre, si integra completamente con VIRUSfighter per Exchange – un prodotto per SEM.

Poiché SEM utilizza l’interfaccia dell’Exchange Server, le email non sono eliminate ma soltanto spostate. Se SEM dovesse fallire inaspettatamente durante le analisi, la trasformazione o il reindirizzamento di un elemento di posta, l’operazione tornerà indietro e il sistema rimarrà intatto.

SPAMfighter è un Microsoft Gold Certified Partner e SEM è certificato da VeriTest® per “Windows 2003”, “SQL Server 2005”, “Web services” e “.net connected”.

SEM supporta Microsoft Exchange Server 2000, 2003 e 2007.

Lo SPAMfighter Exchange Server Module si integra perfettamente con il Microsoft Exchange Server che rende la soluzione più veloce.

Appena arriva un’email e l’Exchange Server lo indirizza ai suoi destinatari, SEM fa una firma unica per ciascun messaggio e lo manda allo SPAMfighter Server per la valutazione. Se lo SPAMfighter Server decide che il messaggio è spam, lo comunica a SEM e la mail di spam viene spostata nella cartella dello spam dell’utente.

Lo SPAMfighter Exchange Server Module offre anche il modulo di segnalazione, in modo che gli amministratori posso rivedere le statistiche sul numero di messaggi filtrati da SEM, quanti utenti sono attivi e molto altro ancora.

Inoltre, SEM è semplice da utilizzare per gli end user poiché lo spam viene automaticamente spostato nella cartella dello spam. Mentre SEM semplifica l’amministrazione e non mantiene il software e la configurazione sul desktop del dipendente, provvede anche al controllo individuale per gli end user se l’amministratore decide di farlo.

Legga tutto su Microsoft .NET Framework qui.

Sì, è possibile. Si puà provare la versione completa di SEM gratuitamente per 30 giorni senza obblighi. Si può scaricare qui.

SEM le offre il massimo livello di riservatezza. La privacy della sua email e la sicurezza sono le nostre priorità. La sua email non viene mai trasmessa nel server o condivisa con nessuno – la sua email non lascerà mai il suo server. Soltanto pochi blocchi di dati criptati, codificati con MD5 (un modo di crittografia algoritmica chiamato anche checksum), e l’URL vengono inviati al server di SPAMfighter.

Se ha registrato la sua installazione precedentemente, deve saltare la registrazione. Se ,invece, non ci si è registrati prima, bisogna utilizzare un differente indirizzo email.

Può dare un’occhiata al nostro listino prezzi qui.

SEM è in grado di supportare tra i 5 e i 50.000 account di posta elettronica.

Risposta:

La causa piu probabile di questo integration problema e che mancano alcuni informazioni su alcuni system objects nella Active Directory.

1. Ferma SPAMfighter service (*)

2. Apri Exchange System Manager

3. Vai in Mailbox store

4. Clicca con tasto destro su Mailbox store, e clicca su “Dismount Store”

5. Aspetta 30 secondi

6. Clicca con tasto destro su Mailbox store, e clicca “Mount Store”

7. Avvia SPAMfighter service (*)

 * Usate Services consolle in Windows – o usate SPAMfighter Script Consolle

Sì, ci sono, date un’occhiata qui. (PDF document)

SEM crea un’unica irreversibile firma per ciascuna email e i suoi elementi, e invia le firme al server di SPAMfighter per l’elaborazione. Il server quindi restituisce un punteggio che determina se il messaggio è spam o no. Il messaggio originale di posta non lascia mai il server durante il filtraggio di SEM.

Risposta:

Probabilmente non funziona World Wide Web – o non funziona SPAMfighter service.

Lanciate per favore System Diagnostics tool per controllare se questi componenti funzionano come si intende.

 

SEM supporta Microsoft Windows Server 2000 e 2003 Small Business Server, Standard ed Enterprise.

SPAMfighter Exchange Module - Before Installing SEM

No, assolutamente no!
La peggiore delle ipotesi è che l’installazione non vada a buon fine (cosa poco probabile!) e SEM mandi spam attraverso gli utenti. In altre parole, gli utenti ricevono lo spam che viene utilizzato per la ricezione. Per di più, SEM è molto semplice da disinstallare completamente, ma siamo convinti che non desirerete farlo una volta provato.
Si può tranquillamente installare la versione di prova gratuita e testarla quanto si desidera senza preoccuparsi di tempo e altre complicazioni.

Se un’email è stata classificata come spam, SEM sposta il messaggio in una cartella chiamata SPAMfighter nella casella di posta dell’utente. Se la cartella non esiste, essa sarà ricreata automaticamente. Il processo di spostamento è transitorio e sarà ripristinato, se esso non sarà portato a termine.

SEM invia i dettagli dell’installazione al momento della registrazione, le informazioni di login durante l’esecuzione e la segnalazione delle email sui valori hash quando le email vengono esaminate. SEM non invia mai le informazioni sensibili al network. Anche tutte le informazioni inviate e ricevute sono necessarie al fine di evitare manomissioni.

Sì, utilizzando l’interfaccia di amministrazione, è semplice disattivare il filtro spam di una singola casella email.

Se l’installazione di SEM non ha avuto esito positivo, non si sarà verificata l’interazione con l’Exchange Server e di conseguenza non c’è stato alcun riscontro nella configurazione.

Sì, può farlo. SEM lavora con il più comuni software Antivirus. Da quando SEM si è integrato nell’Exchange Server, ciò non ha nessun impatto sulla funzionalità di qualsiasi software Antivirus.

SEM, inoltre, si integra completamente con VIRUSfighter per Exchange – un prodotto per SEM.

Poiché SEM utilizza l’interfaccia dell’Exchange Server, le email non sono eliminate ma soltanto spostate. Se SEM dovesse fallire inaspettatamente durante le analisi, la trasformazione o il reindirizzamento di un elemento di posta, l’operazione tornerà indietro e il sistema rimarrà intatto.

SPAMfighter è un Microsoft Gold Certified Partner e SEM è certificato da VeriTest® per “Windows 2003”, “SQL Server 2005”, “Web services” e “.net connected”.

SEM supporta Microsoft Exchange Server 2000, 2003 e 2007.

Lo SPAMfighter Exchange Server Module si integra perfettamente con il Microsoft Exchange Server che rende la soluzione più veloce.

Appena arriva un’email e l’Exchange Server lo indirizza ai suoi destinatari, SEM fa una firma unica per ciascun messaggio e lo manda allo SPAMfighter Server per la valutazione. Se lo SPAMfighter Server decide che il messaggio è spam, lo comunica a SEM e la mail di spam viene spostata nella cartella dello spam dell’utente.

Lo SPAMfighter Exchange Server Module offre anche il modulo di segnalazione, in modo che gli amministratori posso rivedere le statistiche sul numero di messaggi filtrati da SEM, quanti utenti sono attivi e molto altro ancora.

Inoltre, SEM è semplice da utilizzare per gli end user poiché lo spam viene automaticamente spostato nella cartella dello spam. Mentre SEM semplifica l’amministrazione e non mantiene il software e la configurazione sul desktop del dipendente, provvede anche al controllo individuale per gli end user se l’amministratore decide di farlo.

Sì, è possibile. Si puà provare la versione completa di SEM gratuitamente per 30 giorni senza obblighi. Si può scaricare qui.

SEM le offre il massimo livello di riservatezza. La privacy della sua email e la sicurezza sono le nostre priorità. La sua email non viene mai trasmessa nel server o condivisa con nessuno – la sua email non lascerà mai il suo server. Soltanto pochi blocchi di dati criptati, codificati con MD5 (un modo di crittografia algoritmica chiamato anche checksum), e l’URL vengono inviati al server di SPAMfighter.

Può dare un’occhiata al nostro listino prezzi qui.

SEM è in grado di supportare tra i 5 e i 50.000 account di posta elettronica.

Sì, ci sono, date un’occhiata qui. (PDF document)

SEM crea un’unica irreversibile firma per ciascuna email e i suoi elementi, e invia le firme al server di SPAMfighter per l’elaborazione. Il server quindi restituisce un punteggio che determina se il messaggio è spam o no. Il messaggio originale di posta non lascia mai il server durante il filtraggio di SEM.

SEM supporta Microsoft Windows Server 2000 e 2003 Small Business Server, Standard ed Enterprise.

SPAMfighter Exchange Module - Installing SEM

Legga tutto su Microsoft .NET Framework qui.

Se ha registrato la sua installazione precedentemente, deve saltare la registrazione. Se ,invece, non ci si è registrati prima, bisogna utilizzare un differente indirizzo email.

Risposta:

La causa piu probabile di questo integration problema e che mancano alcuni informazioni su alcuni system objects nella Active Directory.

1. Ferma SPAMfighter service (*)

2. Apri Exchange System Manager

3. Vai in Mailbox store

4. Clicca con tasto destro su Mailbox store, e clicca su “Dismount Store”

5. Aspetta 30 secondi

6. Clicca con tasto destro su Mailbox store, e clicca “Mount Store”

7. Avvia SPAMfighter service (*)

 * Usate Services consolle in Windows – o usate SPAMfighter Script Consolle

Risposta:

Probabilmente non funziona World Wide Web – o non funziona SPAMfighter service.

Lanciate per favore System Diagnostics tool per controllare se questi componenti funzionano come si intende.

 

SPAMfighter Exchange Module - Using SEM

Sì – è possibile reindirizzare lo spam ad una casella di posta precisa.

 

E’ possibile configuare SEM per reindirizzare lo spam ad un’altra casella di posta attraverso il Modulo di Amministrazione (Filtri -> Avanzate)

• La barra degli strumenti di SEM mostra “Nessuna connessione a SEM”

Nessuna connessione a SEM si visualizza se la barra degli strumenti di SEM non riesce a leggere le informazioni dal servizio di SPAMfighter.

Nella maggior parte dei casi ciò si verifica a causa di un noto bug in Microsoft Outlook 2003 / 2007 – quando è configurato per l’utilizzo della “modalità cache”

La preghiamo di eseguire il seguente procedimento:
1. Disattivare la modalità cache in Outlook
2. Chiudere e riaprire Outlook
3. Attivare la modilità cache
4. Chiudere e riaprire Outlook

Inoltre, si assicuri di possedere la versione più recente del service packs per Microsoft Outlook – verifichi qui.

(Nota: Eseguendo il Windows Update non aggiornerà necessariamente Microsoft Outlook)

Infine, si assicuri anche che l’utente stia continuando ad essere filtrato da SPAMfighter Exchange Module.

La barra degli strumenti di OWA

• Nessuna barra degli strumenti di SPAMfighter è visualizzata in OWA

Questo accade spesso perché alcuni file sono stati memorizzati localmente nel client browser del client.

1. Entrare in OWA
2. Fare un aggiornamento forzato tenendo premuto su CTRL mentre si clicca sul pulsante Aggiorna

Questo problema può verificarsi se un service pack è stato installato in Exchange dopo l’installazione della barra degli strumenti di SPAMfighter OWA.

1. Disinstallare la barra degli strumenti di OWA
2. Reinstallare la barra degli strumenti di OWA

Infine, si assicuri anche che l’utente stia continuando ad essere filtrato da SPAMfighter Exchange Module.

SEM 3.5.0.0 ha cambiato il modo in cui i domini della Whitelist sono creati – per prevenire lo spoofing delle email inviate nel proprio dominio. Se un’installazione esistente è stata aggiornata a SEM v3.5.0.0, allora si può aiutare a prevenire lo spoofing delle email rimuovendo i propri domini dal Dominio della White List nel SenderFilter – e garantendo che “Ignora email interne” sia spuntato. Se ha altre domande o le serve aiuto sul fare questo, SPAMfighter Support Department è sempre pronto ad aiutarla – scriva un’email a semsupport@spamfighter.com

SPAMfighter HMG - General

Quando qualcuno invia un’email ad un indirizzo nel suo dominio, essa arriverà prima a SPAMfighter. Noi filtreremo il suo spam secondo le regole che avrà stabilito. Poi, reindirizzeremo la sua email al suo server di posta esistente. Scaricherà la sua email normalmente, senza dover fare nel suo Outlook.
Prima di impostare il suo account hosted SMTP, la preghiamo di confermare che sarà in grado di modificare i dati MX per i domini elencati, al fine di reindirizzare il traffico email attraverso il nostro filtro. Una volta che è stato elaborato da noi, esso sarà inoltrato alla destininazione di origine.

Questo è l’unico cambiamento che si deve fare per abilitare il filtraggio di SPAMfighter. Dopo aver acconsentito per una prova, riceverà un indirizzo unico che le servirà per entrare nel pannello di controllo dove potrà gestire le opzioni per il nome del suo dominio.
In questo pannello di controllo, potrà visualizzare le informazioni relative al file-A e al file-MX. Non modifichi il file-A. Invece, modifichi il file-MX.
In alternativa, può chiedere aiuto al suo provider IT.

Può calcolare il prezzo qui

Sì, è possibile. Finché avrà il nome del suo dominio, avrà la possibilità di avere la posta filtrata dallo spam. Questo filtrerà anche le email di spam ricevute sul suo cellulare.

Può registrarsi per una versione di prova gratuita di 30 giorni qui

Non può utilizzare SPAMfighter Hosted Mail Gateway. Le consigliamo di usare al suo posto SPAMfighter PRO

Con SPAMfighter Hosted Mail Gateway, non importa quale tipo di server di posta si possiede. Quando ha il nome del suo dominio personale, noi potremo filtrare le sue email.

Si dovrà contattare il proprio provider IT. Se il suo dominio è “ospitato” in più luoghi, contatti quindi il responsabile del nome dei server (DNS).

I nostri utenti più contenuti lo utilizzano con 10 account e quelli più estesi con cui lavoriamo, hanno più di 200.000 account.

SPAMfighter Hosted Mail Gateway

Quando qualcuno invia un’email ad un indirizzo nel suo dominio, essa arriverà prima a SPAMfighter. Noi filtreremo il suo spam secondo le regole che avrà stabilito. Poi, reindirizzeremo la sua email al suo server di posta esistente. Scaricherà la sua email normalmente, senza dover fare nel suo Outlook.
Prima di impostare il suo account hosted SMTP, la preghiamo di confermare che sarà in grado di modificare i dati MX per i domini elencati, al fine di reindirizzare il traffico email attraverso il nostro filtro. Una volta che è stato elaborato da noi, esso sarà inoltrato alla destininazione di origine.

Questo è l’unico cambiamento che si deve fare per abilitare il filtraggio di SPAMfighter. Dopo aver acconsentito per una prova, riceverà un indirizzo unico che le servirà per entrare nel pannello di controllo dove potrà gestire le opzioni per il nome del suo dominio.
In questo pannello di controllo, potrà visualizzare le informazioni relative al file-A e al file-MX. Non modifichi il file-A. Invece, modifichi il file-MX.
In alternativa, può chiedere aiuto al suo provider IT.

Può calcolare il prezzo qui

Sì, è possibile. Finché avrà il nome del suo dominio, avrà la possibilità di avere la posta filtrata dallo spam. Questo filtrerà anche le email di spam ricevute sul suo cellulare.

Può registrarsi per una versione di prova gratuita di 30 giorni qui

Non può utilizzare SPAMfighter Hosted Mail Gateway. Le consigliamo di usare al suo posto SPAMfighter PRO

Con SPAMfighter Hosted Mail Gateway, non importa quale tipo di server di posta si possiede. Quando ha il nome del suo dominio personale, noi potremo filtrare le sue email.

Si dovrà contattare il proprio provider IT. Se il suo dominio è “ospitato” in più luoghi, contatti quindi il responsabile del nome dei server (DNS).

I nostri utenti più contenuti lo utilizzano con 10 account e quelli più estesi con cui lavoriamo, hanno più di 200.000 account.

SPAMfighter Mail Gateway

SPAMfighter Mail Gateway ha bisogno di avere accesso ad internet, tuttavia esso necessita soltanto di accedere a UDP/2409 a servers.backend.spamfighter.com e TCP/2409 a http://login.spamfighter.com. Per essere in grado di ricevere gli aggiornamenti automatici, è necessario l’accesso a TCP/80 a http://www.spamfighter.com, ma non è un requisito assoluto. Ciò rende possibile all’amministratore di sistema proteggere la rete, potendo chiudere tutte le altre connessioni diverse da quelle elencate.

SPAMfighter Mail Gateway funziona con Windows 2000 o versioni più recenti e negli ambienti virtuali di Windows (VMWare, Virtual Server, Hyper V etc.)

SPAMfighter Mail Gateway - Installation

SPAMfighter Mail Gateway ha bisogno di avere accesso ad internet, tuttavia esso necessita soltanto di accedere a UDP/2409 a servers.backend.spamfighter.com e TCP/2409 a http://login.spamfighter.com. Per essere in grado di ricevere gli aggiornamenti automatici, è necessario l’accesso a TCP/80 a http://www.spamfighter.com, ma non è un requisito assoluto. Ciò rende possibile all’amministratore di sistema proteggere la rete, potendo chiudere tutte le altre connessioni diverse da quelle elencate.

SPAMfighter Mail Gateway funziona con Windows 2000 o versioni più recenti e negli ambienti virtuali di Windows (VMWare, Virtual Server, Hyper V etc.)

SPYWAREfighter

Per annullare l’iscrizione alle e-mail inviate da SPYWAREfighter, clicchi qui.
Le ricordiamo che dovrà sottoscrivere le nostre emails, se continuerà a utilizzare o registrare SPYWAREfighter.

Se desidera disinstallare SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire il seguente procedimento:

•Andare su Start > Pannello di controllo > Cambia o Rimuovi Programmi
•Individuare SPYWAREfighter nell’elenco dei programmi
•Evidenziare SPYWAREfighter e cliccare su ‘Rimuovi’

SPYWAREfighter è adesso pronto con gli strumenti necessari per la disinstallazione.

•Scegliere Rimuovi > Avanti > Rimuovi

SPYWAREfighter è così disinstallato dal suo sistema.

Se desidera attivare la sua licenza acquistata di SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire il procedimento seguente:

•Andare su Start > Programmi > Fighters > SPYWAREfighter > SPYWAREfighter
•Cliccare su ‘Account’, nel menu verticale a sinistra
•Ingrandire ‘Acquista SPYWAREfighter’ cliccando sul piccolo pulcante bianco
•Inserire i 25 caratteri del codice della licenza negli appositi 5 spazi. 5 caratteri per volta
•Cliccare su ‘Aggiungi Product Key’

Se il codice contiene qualche errore, ‘Aggiungi Product key’ non sarà disponibile. Se il pulsante rimane grigio, controlli ancora il codice digitato.

Il suo SPYWAREfighter è adesso attivo e perfettamente funzionante.

Se desidera installare SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire questo procedimento:

•Cliccare su questo link: Download
•Scaricare SPYWAREfighter
•Aprire il file di installazione, che ha appena scaricato
•Scegliere la lingua desiderata
•Accettare i nostri termini di utilizzo e cliccare “Avanti”
•Scegliere dove si desidera salvare SPYWAREfighter. Lasciarlo così se non si hanno preferenze. Cliccare su “Avanti”
•Scrivere il suo indirizzo e-mail
•Cliccare su “Installa”
•Quando SPYWAREfighter avrà completato l’installazione, una piccola icona nera che assomiglia a un detective comparirà in basso a destra. E’ inoltre possibile aver acesso a SPYWAREfighter cliccando su questa icona con il tasto destro del mouse.

Se desidera cambiare il suo indirizzo e-mail su SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire questo procedimento:

•Premere Start > Tutti i programmi > Fighters > SPYWAREfighter > SPYWAREfighter
•Cliccare su ‘Account’, nel menu verticale, sul lato sinistro
•Allargare i dettagli dell’account dell’utente cliccando sul piccolo pulsante bianco
•Cliccare su ‘Cambia indirizzo di posta elettronica’
•Sostituire il vecchio indirizzo con quello nuovo

Il suo indirizzo e-mail è stato sostituito.

No, SPYWAREfighter non la proteggerà contro virus. SPYWAREfighter la proteggerà contro i programmi non richiesti: spyware, adware, etc.
Ha bisogno di un programma anti-virus, se desidera avere una protezione adeguata. Possiamo raccomandarle il nostro VIRUSfighter, poiché è in grado di dare l”apporto necessario alla lotta contro le minacce al computer.
Ha la possibilità di provare gratuitamente VIRUSfighter per 30 giorni. La versione più recente è disponibile per il download nel nostro sito web: www.VIRUSfighter.com

SPYWAREfighter - General

Se desidera cambiare il suo indirizzo e-mail su SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire questo procedimento:

•Premere Start > Tutti i programmi > Fighters > SPYWAREfighter > SPYWAREfighter
•Cliccare su ‘Account’, nel menu verticale, sul lato sinistro
•Allargare i dettagli dell’account dell’utente cliccando sul piccolo pulsante bianco
•Cliccare su ‘Cambia indirizzo di posta elettronica’
•Sostituire il vecchio indirizzo con quello nuovo

Il suo indirizzo e-mail è stato sostituito.

No, SPYWAREfighter non la proteggerà contro virus. SPYWAREfighter la proteggerà contro i programmi non richiesti: spyware, adware, etc.
Ha bisogno di un programma anti-virus, se desidera avere una protezione adeguata. Possiamo raccomandarle il nostro VIRUSfighter, poiché è in grado di dare l”apporto necessario alla lotta contro le minacce al computer.
Ha la possibilità di provare gratuitamente VIRUSfighter per 30 giorni. La versione più recente è disponibile per il download nel nostro sito web: www.VIRUSfighter.com

Per annullare l’iscrizione alle e-mail inviate da SPYWAREfighter, clicchi qui.
Le ricordiamo che dovrà sottoscrivere le nostre emails, se continuerà a utilizzare o registrare SPYWAREfighter.

SPYWAREfighter - Installation and Login

Se desidera disinstallare SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire il seguente procedimento:

•Andare su Start > Pannello di controllo > Cambia o Rimuovi Programmi
•Individuare SPYWAREfighter nell’elenco dei programmi
•Evidenziare SPYWAREfighter e cliccare su ‘Rimuovi’

SPYWAREfighter è adesso pronto con gli strumenti necessari per la disinstallazione.

•Scegliere Rimuovi > Avanti > Rimuovi

SPYWAREfighter è così disinstallato dal suo sistema.

Se desidera attivare la sua licenza acquistata di SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire il procedimento seguente:

•Andare su Start > Programmi > Fighters > SPYWAREfighter > SPYWAREfighter
•Cliccare su ‘Account’, nel menu verticale a sinistra
•Ingrandire ‘Acquista SPYWAREfighter’ cliccando sul piccolo pulcante bianco
•Inserire i 25 caratteri del codice della licenza negli appositi 5 spazi. 5 caratteri per volta
•Cliccare su ‘Aggiungi Product Key’

Se il codice contiene qualche errore, ‘Aggiungi Product key’ non sarà disponibile. Se il pulsante rimane grigio, controlli ancora il codice digitato.

Il suo SPYWAREfighter è adesso attivo e perfettamente funzionante.

Se desidera installare SPYWAREfighter, la preghiamo di seguire questo procedimento:

•Cliccare su questo link: Download
•Scaricare SPYWAREfighter
•Aprire il file di installazione, che ha appena scaricato
•Scegliere la lingua desiderata
•Accettare i nostri termini di utilizzo e cliccare “Avanti”
•Scegliere dove si desidera salvare SPYWAREfighter. Lasciarlo così se non si hanno preferenze. Cliccare su “Avanti”
•Scrivere il suo indirizzo e-mail
•Cliccare su “Installa”
•Quando SPYWAREfighter avrà completato l’installazione, una piccola icona nera che assomiglia a un detective comparirà in basso a destra. E’ inoltre possibile aver acesso a SPYWAREfighter cliccando su questa icona con il tasto destro del mouse.

VIRUSfighter

Molto probabilmente hai installato VIRUSfighter con un altro programma antivirus attivo, che non è stato rimosso automaticamente dal tuo computer durante l’installazione. Devi resettare il tuo computer e avviarlo in Modalità Sicura. Una volta in Modalità Sicura, disinstalla il vecchio antivirus dal Pannello di Controllo e riavvia il computer.

Per avviare la Modalità Sicura di Windows:
All’avvio del computer, (e prima che appaia la schermata Windows), ti saraà chiesto se vuoi andare alle opzioni di booting options premendo un tasto sulla tua tastiera. A seconda del tuo sistema operativo fai così:

Windows 95 / 98 / Me: All’avvio del boot premere il tasto F8. Nello Startup Menu di Windows Startup scegliere l’opzione 3 (Modalità Sicura) premendo il tasto 3 ed Invio.

Windows 2000 / XP: All’avvio del boot tenere premutoil tasto F8. Nel menu Opzioni Avanzate di Windows, utilizza le frecce per muoverti sulla Modalità Sicura e premi Invio.

Windows NT: non serve premere nessun tasto.

Questo è un noto problema: riavvii VIRUSfighter e selezioni “Scansiona” dall’interfaccia utente, così verrà mostrata l’informazione della scansione. La funzionalità non è compromessa, ma l’interfaccia utente verrrà riparata nella versione seguente dei prodotti.

VIRUSfighter è gratuito per 30 giorni. Dopo i 30 giorni di prova, Puoi scegliere se acquistare VIRUSfighter PRO o disinstallarlo. Se continui ad utilizzare VIRUSfighter senza acquistare una licenza, non potrai più ricevere gli updates e non sarai più protetto dalle ultime minacce.

Per ragioni di stabilità, SPYWAREfighter e VIRUSfighter sono integrati se installati insieme, perciò aggiornando uno dei due si aggiorneranno entrambi.

Per aggiornare il vostro VIRUSfighter, vi preghiamo di fare così:
Andare su Avvio -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter. Cliccate su Impostazioni -> Aggiornamenti del Software -> Aggiorna subito.
Oppure potete cliccare col tasto destro sull’icona di VIRUSfighter nella barra delle applicazioni e scegliete “Controlla” per gli ultimi aggiornamenti.

VIRUSfighter scansiona spyware (come opzione) solo se è installato SPYWAREfighter, come parte della nostra presentazione “suite” del software SPAMfighter installato, perciò le serviranno entrambi i prodotti per proteggersi da virus e spyware.

Per installare VIRUSfighter:
* Scarichi VIRUSfighter qui
* Lo salvi per esempio sul suo desktop
* Successivamente faccia un doppio clic sul file .exe e segua l”installazione.

Andate su Avvio -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter.
Cliccate su Impostazioni -> Impostazioni avanzate in tempo reale
Se volete aggiungere qualche estensione, potete farlo cliccando il “più” verde e digitare l’estensione.

SPYWAREfighter scansiona i virus solo se è installato VIRUSfighter. Se è installato VIRUSfighter, allora i clienti sono FORTEMENTE raccomandati a NON avere un altro programma antivirus installato. Ma, se si sta utilizzando SOLO SPYWAREfighter, allora sì che si può installare un altro software antivirus (ed è vivamente consigliato di farlo).

Per disinstallare VIRUSfighter, la preghiamo di fare così:
* Vada su: Avvio -> Impostazioni -> Pannello di Controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi.
* Trovi VIRUSfighter e clicchi su Cambia/Rimuovi, poi segua le istruzioni.

Potreste bloccare la scansione in tempo reale quando eseguite le attività di manutenzione del sistema. Non appena bloccherete la scansione in tempo reale, non si riavvierà più la sessione corrente a meno che non lo si faccia manualmente; dopo un riavvio della scansione in tempo reale del vostro computer, verrà attivata nuovamente. Potete bloccare/avviare la scansione in tempo reale cliccando col tasto destro sull’icona di VIRUSfighter nella barra delle applicazioni e scegliendo “Disattiva la scansione in tempo reale”; è possibile riattivarla di nuovo sempre qui.
Potete sempre disattivarla dal vostro menu in VIRUSfighter, da Avvio -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter -> Impostazioni -> Impostazioni di sicurezza -> Disattiva la scansione in tempo reale.

Dovresi disinstallare o disattivare l’altro programma anti-virus prima di installare VIRUSfighter.
Avere due programmi anti-virus che girano contemporaneamente può creare problemi.

Per fare questo, vai su: Start Menu > Pannello di Controllo> Aggiungi/Rimuovi Programmi. Seleziona il tuo programma anti-virus e clicca su Rimuovi.

E’ necessario scaricarlo dal nostro sito ed installarlo.
Per attivare VIRUSfighter, la preghiamo di fare così:
Vada su Start -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter
Clicchi su Account -> Rinnova VIRUSfighter.
Digiti la chiave del prodotto presente sulla sua ricevuta e clicchi sul pulsante “Aggiungi Product Key”.
Successivamente le consigliamo di provare ad aggiornare il suo VIRUSfighter per essere sicuro di avere gli ultimi aggiornamenti.

Per disinscriverti dalla mailing list di VIRUSfighter clicca qui.

Ciò significa che c’è un aggiornamento per il suo VIRUSfighter, quindi si consiglia di scegliere di aggiornare VIRUSfighter all’ultima versione.

Per attivare una chiave di VIRUSfighter, la preghiamo di seguire le istruzioni di seguito:
Andare su Avvio -> Programmi -> VIRUSfighter -> Curatore della configurazione

Inserisca la chiave di attivazione presente sulla sua fattura e clicchi sul pulsante “Aggiungi la chiave del prodotto”.
Successivamente la preghiamo di aggiornare il suo VIRUSfighter per essere sicuri che lei abbia gli ultimi aggiornamenti.

Per ragioni di stabilità, SPYWAREfighter e VIRUSfighter sono integrati se installati insieme, così durante la disinstallazione di uno dei due l’altro si blocca, tuttavia, una volta che la disinstallazione sarà competata, la scansione continuerà.

VIRUSfighter - General

Andate su Avvio -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter.
Cliccate su Impostazioni -> Impostazioni avanzate in tempo reale
Se volete aggiungere qualche estensione, potete farlo cliccando il “più” verde e digitare l’estensione.

SPYWAREfighter scansiona i virus solo se è installato VIRUSfighter. Se è installato VIRUSfighter, allora i clienti sono FORTEMENTE raccomandati a NON avere un altro programma antivirus installato. Ma, se si sta utilizzando SOLO SPYWAREfighter, allora sì che si può installare un altro software antivirus (ed è vivamente consigliato di farlo).

Potreste bloccare la scansione in tempo reale quando eseguite le attività di manutenzione del sistema. Non appena bloccherete la scansione in tempo reale, non si riavvierà più la sessione corrente a meno che non lo si faccia manualmente; dopo un riavvio della scansione in tempo reale del vostro computer, verrà attivata nuovamente. Potete bloccare/avviare la scansione in tempo reale cliccando col tasto destro sull’icona di VIRUSfighter nella barra delle applicazioni e scegliendo “Disattiva la scansione in tempo reale”; è possibile riattivarla di nuovo sempre qui.
Potete sempre disattivarla dal vostro menu in VIRUSfighter, da Avvio -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter -> Impostazioni -> Impostazioni di sicurezza -> Disattiva la scansione in tempo reale.

E’ necessario scaricarlo dal nostro sito ed installarlo.
Per attivare VIRUSfighter, la preghiamo di fare così:
Vada su Start -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter
Clicchi su Account -> Rinnova VIRUSfighter.
Digiti la chiave del prodotto presente sulla sua ricevuta e clicchi sul pulsante “Aggiungi Product Key”.
Successivamente le consigliamo di provare ad aggiornare il suo VIRUSfighter per essere sicuro di avere gli ultimi aggiornamenti.

Per disinscriverti dalla mailing list di VIRUSfighter clicca qui.

Ciò significa che c’è un aggiornamento per il suo VIRUSfighter, quindi si consiglia di scegliere di aggiornare VIRUSfighter all’ultima versione.

Per attivare una chiave di VIRUSfighter, la preghiamo di seguire le istruzioni di seguito:
Andare su Avvio -> Programmi -> VIRUSfighter -> Curatore della configurazione

Inserisca la chiave di attivazione presente sulla sua fattura e clicchi sul pulsante “Aggiungi la chiave del prodotto”.
Successivamente la preghiamo di aggiornare il suo VIRUSfighter per essere sicuri che lei abbia gli ultimi aggiornamenti.

Per ragioni di stabilità, SPYWAREfighter e VIRUSfighter sono integrati se installati insieme, così durante la disinstallazione di uno dei due l’altro si blocca, tuttavia, una volta che la disinstallazione sarà competata, la scansione continuerà.

Molto probabilmente hai installato VIRUSfighter con un altro programma antivirus attivo, che non è stato rimosso automaticamente dal tuo computer durante l’installazione. Devi resettare il tuo computer e avviarlo in Modalità Sicura. Una volta in Modalità Sicura, disinstalla il vecchio antivirus dal Pannello di Controllo e riavvia il computer.

Per avviare la Modalità Sicura di Windows:
All’avvio del computer, (e prima che appaia la schermata Windows), ti saraà chiesto se vuoi andare alle opzioni di booting options premendo un tasto sulla tua tastiera. A seconda del tuo sistema operativo fai così:

Windows 95 / 98 / Me: All’avvio del boot premere il tasto F8. Nello Startup Menu di Windows Startup scegliere l’opzione 3 (Modalità Sicura) premendo il tasto 3 ed Invio.

Windows 2000 / XP: All’avvio del boot tenere premutoil tasto F8. Nel menu Opzioni Avanzate di Windows, utilizza le frecce per muoverti sulla Modalità Sicura e premi Invio.

Windows NT: non serve premere nessun tasto.

Questo è un noto problema: riavvii VIRUSfighter e selezioni “Scansiona” dall’interfaccia utente, così verrà mostrata l’informazione della scansione. La funzionalità non è compromessa, ma l’interfaccia utente verrrà riparata nella versione seguente dei prodotti.

VIRUSfighter è gratuito per 30 giorni. Dopo i 30 giorni di prova, Puoi scegliere se acquistare VIRUSfighter PRO o disinstallarlo. Se continui ad utilizzare VIRUSfighter senza acquistare una licenza, non potrai più ricevere gli updates e non sarai più protetto dalle ultime minacce.

Per ragioni di stabilità, SPYWAREfighter e VIRUSfighter sono integrati se installati insieme, perciò aggiornando uno dei due si aggiorneranno entrambi.

Per aggiornare il vostro VIRUSfighter, vi preghiamo di fare così:
Andare su Avvio -> Programmi -> Fighters -> VIRUSfighter -> VIRUSfighter. Cliccate su Impostazioni -> Aggiornamenti del Software -> Aggiorna subito.
Oppure potete cliccare col tasto destro sull’icona di VIRUSfighter nella barra delle applicazioni e scegliete “Controlla” per gli ultimi aggiornamenti.

VIRUSfighter scansiona spyware (come opzione) solo se è installato SPYWAREfighter, come parte della nostra presentazione “suite” del software SPAMfighter installato, perciò le serviranno entrambi i prodotti per proteggersi da virus e spyware.

VIRUSfighter - Installation

Per installare VIRUSfighter:
* Scarichi VIRUSfighter qui
* Lo salvi per esempio sul suo desktop
* Successivamente faccia un doppio clic sul file .exe e segua l”installazione.

Per disinstallare VIRUSfighter, la preghiamo di fare così:
* Vada su: Avvio -> Impostazioni -> Pannello di Controllo -> Aggiungi/Rimuovi Programmi.
* Trovi VIRUSfighter e clicchi su Cambia/Rimuovi, poi segua le istruzioni.

Dovresi disinstallare o disattivare l’altro programma anti-virus prima di installare VIRUSfighter.
Avere due programmi anti-virus che girano contemporaneamente può creare problemi.

Per fare questo, vai su: Start Menu > Pannello di Controllo> Aggiungi/Rimuovi Programmi. Seleziona il tuo programma anti-virus e clicca su Rimuovi.

Back To Top